BORSE EUROPA - Indici in netto calo con Wall St, tonfo banche

lunedì 29 settembre 2008 16:23
 

                            indici                chiusura 
                            alle 16,15    var%       2007
 --------------------------------------------------------------
 DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E    3.039,76     -3,70    4.395,61
 FTSEurofirst300 .FTEU3       1.058,74     -4,21    1.506,61
 DJ Stoxx banche           260,17     -7,80      424,26
 DJ Stoxx oil&gas          319,91     -5,01      442,02
 DJ Stoxx tech             200,56     -4,17      304,27
 ------------------------------------------------------------
 FRANCOFORTE, 29 settembre (Reuters) - Le borse europee
estendono le perdite del mattino con l'avvio negativo di Wall
Street dopo che l'operazione Citigroup/Wachovia ha ravvivato i
timori sul credito. 
 Alle 16,10 italiane l'indice Ftse Eurofirst 300 .FTEU3
cede il 4%, mentre il DJ Stoxx 50 .STOXX50E perde il 3,58%.
Perdite vicine al 4% per Londra e Parigi, di poco sotto il 3,5%
per Francoforte. 
 Tra i titoli in evidenza: 
 * I bancari sono i titoli più penalizzati dopo i salvataggi
pubblici di Fortis FOR.AS FOR.BR e Bradford & Bingley
BB.L. Perdite a doppia cifra per ROYAL BANK OF SCOTLAND
(RBS.L: Quotazione), UBS UBSN.VX, COMMERZBANK (CBKG.DE: Quotazione), DEXIA (DEXI.BR: Quotazione)
DEXI.PA, ING ING.AS.
 Fortis cede un altro 20% toccando i minimi degli ultimi 16
anni. 
 * INNOVATION GROUP TIG.L scivola del 42% dopo aver
annunciato che prevede un calo dell'utile pretasse di 4,6
milioni di sterline. 
 * La danese NOVO NORDISK (NOVOb.CO: Quotazione) cede oltre il 3% dopo
che Citigroup ha tagliato il target price a causa di timori su
un farmaco sperimentale contro il diabete.