Borse Europa, FtseEurofirst 300 sale 3% in avvio, poi si sgonfia

martedì 28 ottobre 2008 09:45
 

LONDRA, 28 ottobre (Reuters) - Partono al rialzo le borse europee con l'indice principale che si è spinto fino a guadagnare quasi il 3% alle prime battute, anche se successivamente si è leggermente sgonfiato, sulla spinta delle borse asiatiche. Le borse interrompono così la fila di cinque sedute al ribasso.

Da segnalare il netto rialzo della compagnia petrolifera BP (BP.L: Quotazione) dopo che i dati di bilancio del terzo trimestre sono risultati migliori delle attese.

Intorno alle 9,30 l'indice FTSEurofirst 300 .FTEU3 guadagna l'1,99% a 832,29, dopo essere salito fino a 839,86. L'indice ha perso il 23% nel corso di ottobre colpito dai timori della crsi del credito e della recessione.

Tra le singole piazze, l'inglese FTSE 100 .FTSE guadagna l'1,82%, il tedesco DAX .GDAXI sale del 9,87% e il francese CAC 40 .FCHI dopo un'apertura al rialzo del 2,06%, si è portato in negativo per lo 0,18%.

"Non è una gran sorpresa che si vedano acquisti sui minimi sul mercato, sebbene le aspettative per l'economia non siano buone e altrettanto quelle per i conti delle imprese" dice Henk Potts, strategist di Barclays stockbrokers.

"Ci sono troppe brutte notizie prezzate in questi mercati. Gli investitoei a lungo termine possono guardare attraverso le fosche nubi .. e vedere oppurtunità di buon mercato".

BP sale del 6,3% dopo aver reso noto un rialzo del 148% nel terzo trimestre dell'utile netto a 10,03 milairdi, sostenuto dal rialzo del petrolio. Total (TOTF.PA: Quotazione), ENI (ENI.MI: Quotazione), e Royal Dutch Shell (RDSa.L: Quotazione) sono in rialzo tra il 3% e il 5,2%.