BORSE EUROPA - Prosegue rally su banche, assicurazioni

giovedì 26 febbraio 2009 16:22
 

                             indici              chiusura
                            alle 16,00   var%        2008
----------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.019,53     +2,76    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        732,23     +2,25      831,97
DJ Stoxx banche          117,53     +7,44      149,51
DJ Stoxx oil&gas         262,34     +0,48      264,50
DJ Stoxx tech            137,54     +0,67      152,86
----------------------------------------------------------------
 PARIGI, 26 febbraio (Reuters) - Le borse europee proseguono
toniche negli scambi del pomeriggio interrompendo la serie di
quattro sedute consecutive di ribassi grazie al rally dei titoli
bancari guidati da Royal Bank of Scotland (RBS.L: Quotazione) e Ubs
UBSN.VX.
Wall Street apre in rialzo, il sentiment positivo sui mercati
risente anche delle dichiarazioni di due rappresentanti
dell'amministrazione americana Obama secondo i quali nel
bilancio Usa ci sarebbe spazio per risorse aggiuntive al sistema
bancario.
 Oltre ai bancari  balzano gli assicurativi 
con Lyoyds (LLOY.L: Quotazione) Swiss Re RUKN.VX Ing ING.AS e Ing
ING.AS tra i migliori del settore. 
 Deboli invce i farmaceutici che nelle ultime sedute avevano
registrato un andamento migliore rispetto al mercato.
  Poco dopo le 16,00 italiane, il FTSEurofirst 300 .FTEU3
guadagna il 2,25%, mentre, tra i singoli listini, l'inglese Ftse
100 .FTSE sale dell'1,4%, il tedesco Dax .GDAXI del 2,3% e
il francese Cac 40 .FCHI dell'1,5%.
 
 Tra i titoli in evidenza
* ROYAL BANK OF SCOTLAND (RBS.L: Quotazione) sale del 20% circa dopo
l'annuncio dell'intenzione di aderire al programma del governo
per proteggere 325 miliardi di asset rischiosi che potrebbe far
salire la quota di partecipazione dello stato fino al 95%.
 L'istituto britannico metterà inoltre mano a un piano di
ristrutturazione che prevede una riduzione di 2,5 miliardi di
sterline di costi dopo aver chiuso il 2008 con una perdita di
24,1 miliardi, la più ampia mai vista nella storia economica
della Gran Bretagna.
 
 * ALLIANZ (ALVG.DE: Quotazione) avanza del 12% in un mercato sollevato
dal fatto che i problemi con l'ex controllata Dresdner siano
finalmente terminati. Il gruppo assicurativo ha annunciato una
perdita 2008 maggiore delle attese colpita dal rosso dell'ex
controllata nell'investment banking Dresdner, ceduta lo scorso
mese a Commerzbank (CBKG.DE: Quotazione).
 
 * UBS UBSN.VX balza del 15%, sulla scia della nomina con
effetto immediato a Ceo di Oswald Gruebel.
 
 * Il gruppo chimico tedesco BASF BASF.DE estende i
guadagni a oltre l'8% dopo che l'AD ha ribadito l'impegno a un
divendo stabile nei prossimi anni.