Borse Europa, indici in calo per rialzo oil, Borsa Gb chiusa

lunedì 25 agosto 2008 10:54
 

LONDRA (Reuters) - Le piazze europee hanno aperto in calo, non lasciandosi impressionare dal balzo del Nikkei, al massimo di due settimane, e dall'andamento positivo delle altre borse asiatiche.

Si sottrae al ribasso generale che colpisce i mercati la borsa inglese, chiusa oggi per una festività nazionale.

Attorno alle 10 l'unico settore positivo è quello dei tecnologici che beneficia del calo del prezzo del greggio rispetto ai giorni scorsi e dal balzo di Wall Street di venerdì scorso.

Vira timidamente verso il segno più anche l'indice che raggruppa i titoli delle case automobilistiche, trascinato dalle buone prestazioni dell'italiana FIAT e della tedesca RHEINMETALL.

E' incerto l'andamento del greggio che, dopo aver agevolato la spinta delle borse asiatiche con il calo dei prezzi, torna nuovamente a salire.

Intorno alle 10,00 il contratto sul Nymex a ottobre guadagna 87 centesimi a 115,46 dollari al barile, mentre l'analoga scadenza sul Brent sale di 88 centesimi a 114,80 dollari al barile.

Sul fronte macro, in una giornata priva di grandi appuntamenti e segnata dalla bank holiday inglese, gli investitori focalizzeranno la loro attenzione sui dati del mercato immobiliare americano, previsti per le 16,00 italiane.

Alle 10,00 circa le principali piazze europee vedono l'indice tedesco Dax in calo dello 0,29% e il francese Cac 40 dello 0,80%.

Tra i titoli in evidenza:   Continua...

 
<p>REUTERS/Alex Grimm</p>