BORSE EUROPA - Indici estendono rialzo, bene energetici e banche

lunedì 24 novembre 2008 15:49
 

                                indici               chiusura
                               alle 15,40    var%      2007
--------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E    2.249,94    +3,88    4.395,61
FTSEurofirst300 .FTEU3        791,52     +4,01    1.506,61
DJ Stoxx banche          144,88     +2,58      424,26
DJ Stoxx oil&gas         267,58     +6,55      442,02
DJ Stoxx tech            145,50     +3,80      304,27
--------------------------------------------------------------
 LONDRA, 24 novembre (Reuters) - Il piano di salvataggio di
Citigroup (C.N: Quotazione) continua a rasserenare gli umori dei mercati
spingendo le borse europee in forte rialzo.
 A trainare i listini del vecchio continente, guidati a
livello settoriale da petroliferi e minerari, contribuisce nel
primo pomeriggio anche la buona partenza di Wall Street, sulla
cui scia i mercati europei arrivano a guadagnare circa il 5%.
 Intorno alle 15,40 sulle singole piazze il britannico FTSE
100 .FTSE sale del 5,7%, il tedesco DAX .GDAXI del 4,4% e il
francese CAC-40 .FCHI del 4,8%.
 A New York gli indici principali avanzano di circa 1,5%.
 "La spinta iniziale oggi viene dal piano di salvataggio di
Citigroup", commenta Giuseppe-Guido Amato, analista di Lang &
Schwar.
 Gli energetici beneficiano della risalita del greggio CLc1
sopra 50 dollari a barile, con progressi nell'ordine del 7% per
Total (TOTF.PA: Quotazione), ENI (ENI.MI: Quotazione) e BP (BP.L: Quotazione) e di oltre il 9% per
Royal Dutch Shell (RDSa.L: Quotazione).
 Quanto alle commodity, "i prezzi di recente sono scesi e i
titoli del settore hanno toccato livelli molto bassi da cui
attualmente stanno rimbalzando", osserva Darren Winder,
strategist di Cazenove. 
 
 Tra i titoli in evidenza oggi:
 * Tra bancari generalmente positivi BARCLAYS (BARC.L: Quotazione) sale
di oltre il 10% grazie anche alla notizia del voto favorevole
degli investitori alla controversa iniezione di capitale da 7
miliardi di sterline.
 * BANK OF IRELAND (BKIR.I: Quotazione) balza dell'8,8% sulla scia di
indiscrezioni stampa secondo cui un consorzio di società di
investimento private vorrebbe comprare quote della banca.
 * La britannica STANDARD CHARTERED (STAN.L: Quotazione), società che
eroga prestiti, perde più del 4% dopo l'annuncio di un aumento
di capitale da 1,8 miliardi di sterline. 
 * ALCATEL-LUCENT ALUA.PA mette a segno un progresso del
5,5% sulla scorta di un accordo di joint venture in Estonia.
 * La società di servizi offshore quotata a Oslo SEADRILL
(SDRL.OL: Quotazione) vola a +25% guidando il rally del settore, in attesa
dei risultati trimestrali che saranno pubblicati in giornata.
 * SANOFI-AVENTIS (SASY.PA: Quotazione) avanza di quasi il 10% grazie
alla promozione di Morgan Stanley a "overweight" da
"equal-weight".