BORSE EUROPA - Indici in rialzo dopo risultati, bene banche

giovedì 23 luglio 2009 16:40
 

                                indici             chiusura
                              alle 16,30    var%       2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.568,26    +1,56    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        902,15    +1,36      831,97
DJ Stoxx banche          195,99    +2,40      149,51
DJ Stoxx oil&gas         294,98    +0,80      264,50
DJ Stoxx tech            172,47    +0,99      152,86
---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 23 luglio (Reuters) - L'azionario europeo balza nel
pomeriggio, toccando i massimi da novembre dello scorso anno
rassicurato dai risultati societari positivi.
 Alle 16,30 l'indice FTSEurofirst 300 .FTEU3 sale
dell'1,36% a 902,15 punti, dopo aver toccato il massimo
dell'anno a 903,86. L'indice è pronto a terminare la nona seduta
consecutiva in rialzo, per la prima volta da fine 2006.
 Brillano i bancari dopo i risultati Credit Suisse, ma tutto
il mercato recupera dai minimi in modo deciso.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * BANCARI tra i migliori, con l'indice DJ STOXX del settore 
 in rialzo dell'1,7%, dopo che il Credit Suisse ha
annunciato un utile netto di 1,6 miliardi di franchi svizzeri
nel secondo trimestre, contro previsioni a 1,4 miliardi, secondo
la media di un sondaggio Reuters.
 * CREDIT SUISSE CSGN.VX sale del 5,2%. STANDARD CHARTERED
(STAN.L: Quotazione), HSBC (HSBA.L: Quotazione), LLOYDS (LLOY.L: Quotazione), ROYAL BANK OF SCOTLAND
(RBS.L: Quotazione) e SOCIETE GENERALE (SOGN.PA: Quotazione) segnano rialzi compresi tra
il 2,5 e il 3,8%.
 * PORSCHE (PSHG_p.DE: Quotazione), che annuncia un aumento di capitale
fino a 5 miliardi di euro e il ricambio del vertice aziendale,
recupera dai minimi e perde lo 0,3% dopo ribassi di circa il 4%.
VOLKSWAGEN (VOWG.DE: Quotazione) +0,1%.
 * ROCHE ROG.VX sale di oltre il 3% dopo aver annunciato
utile netto del semestre in calo del 29%, sull'impennata di
domanda di Tamiflu, che nel primo semestre ha generato un
miliardo di franchi svizzeri di ricavi.
 * ABB ABBN.VX in rialzo del 4% dopo risultati del secondo
trimestre superiori alle aspettative, anche se le previsioni per
l'anno restano caute.