BORSE EUROPA-Indici incerti,conti guidano titoli,salgono banche

mercoledì 22 aprile 2009 11:03
 

                                indici             chiusura
                            alle 11,00    var%       2008
----------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.247,00    +0,15    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        786,39    -0,14      831,97
DJ Stoxx banche          154,04    +1,84      149,51
DJ Stoxx oil&gas         256,84    +0,03      264,50
DJ Stoxx tech            171,79    +0,19      152,86
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 22 aprile (Reuters) - I listini europei tentennano
in avvio, incerti sulla direzione da prendere. A un paio d'ore
dalla partenza oscillano intorno alla parità con le trimestrali
a imprimere i principali movimenti e le banche che rialzano la
testa dopo le rassicurazioni del segretario al Tesoro americano
sulla solidità degli istituti Usa.
 Intorno alle 11 l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300
.FTEU3 cede lo 0,2. Guardando ai singoli mercati, il Dax di
Francoforte .GDAXI perde lo 0,12%, il Cac 40 parigino .FCHI
è piatto e il Ftse 100 londinese cede lo 0,2%.
 I titoli in evidenza oggi:
  * Il comparto farmaceutico è tra i settori che accusano le
perdite più significative con ROCHE ROG.VX in ribasso del 10%
dopo che l'antitumorale Avastin non ha centrato il primo
obiettivo di una sperimentazione clinica di fase III per la cura
del cancro al colon.
 * Debole anche il settore "food and beverage" con NESTLE
NESN.VX leggemente positiva in controtendenza dopo aver dato i
risultati confermando le stime di crescita del fatturato per il
2009; viceversa HEINEKEN (HEIN.AS: Quotazione) affonda ai minimi delle
ultime tre settimane dopo aver accusato una contrazione
superiore alle stime dei volumi consolidati di birra.
 * Tecnologici in leggero rialzo con in evidenza INFINEON
(IFXGn.DE: Quotazione) dopo che il produttore di semiconduttori tedesco si è
aggiudicato un contratto per fornire chip EDGE alla leader
mondiale dei cellulari NOKIA NOK1V.HE.
 * Venduti i telefonici, dove DEUTSCHE TELEKOM (DTEGn.DE: Quotazione)
corregge dopo un downgrade di JP Morgan a "neutral" da
"overweight" abbassando il prezzo obiettivo a 11 da 13,5 euro.
 * Il colosso del lusso francese PPR (PRTP.PA: Quotazione) finisce nel
mirino di prese di beneficio dopo la pubblicazione di ricavi sul
trimestre migliori delle previsioni.
 * La leader e concorrente LVMH (LVMH.PA: Quotazione) in avvio accusava
un ribasso di quasi il 3% dopo aver smentito di essere in
trattativa per la cessione di Moet Hennessy.
 * In grande spolvero ELECTROLUX (ELUXb.ST: Quotazione): il secondo
maggiore produttore al mondo di elettrodomestici a sorpresa ha
chiuso il trimestre con un Ebitda positivo.