BORSE EUROPA - Avvio in calo, pesanti finaziari e materie prime

mercoledì 22 ottobre 2008 09:49
 

                               indici                chiusura
                            alle 09,30      var%       2007
--------------------------------------------------------------
  DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.526,24     -2,80    4.395,61
  FTSEurofirst300 .FTEU3        899,52     -2,64    1.506,61
  DJ Stoxx banche          210,81     -2,19      424,26
  DJ Stoxx oil&gas         276,35     -3,75      442,02
  DJ Stoxx tech            168,64     -2,95      304,27
--------------------------------------------------------------
 FRANCOFORTE, 22 ottobre (Reuters) - Le borse europee partono
in negativo e ampliano rapidamente la flessione fino a poco meno
del 3% sull'onda del calo dei titoli bancari e assicurativi,
dopo le perdite dei listini asiatici nella notte.
 Il settore bancario europeo  cede l'1,7% e quello
assicurativo  il 2,8%. Pesante anche lo Stoxx energetico
 che segna -3,7% sullo sfondo di quotazioni del greggio
inferiori ai 70 dollari al barile, in calo di circa 3 dollari.
Ancora più decisa la correzione dei minerari  (-5,8%)
sulla debolezza delle materie prime.
 Attorno alle 9,20 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 scende del
2,5% circa. Londra .FTSE arretra del 2%, Francoforte .GDAXI
e Parigi .FCHI del 2,5%.


 Tra i titoli in evidenza:
 * Le perdite dei titoli bancari vedono in testa l'olandese
Ing ING.AS, in calo del 6%, e gli istituti britannici. Royal
Bank of Scotland (RBS.L: Quotazione) cede il 4,3%, Barclays (BARC.L: Quotazione) il
3,5%. Limitano le perdite le banche francesi e tedesche con Bnp
Paribas (BNPP.PA: Quotazione) che cede il 2,4% e Deutsche Bank (DBKGn.DE: Quotazione) in
calo del 2,2%.
 La banca svedese Handelsbanken (SHBa.ST: Quotazione) sale invece del
2,3% dopo che l'utile operativo trimestrale ha sorpreso
positivamente gli analisti.
 * Tra le assicurazioni Allianz (ALVG.DE: Quotazione) scende del 4,4% e
Axa (AXAF.PA: Quotazione) del 2,9%.
 * Tra le società dell'energia, Royal Dutch Shell (RDSa.AS: Quotazione)
scende del 3,8%, BP (BP.L: Quotazione) del 2,9%.
 * Tra le società legate alle materie prime Vedanta Resources
(VED.L: Quotazione) perde l'8,9%, BHP Billiton (BLT.L: Quotazione) il 7,5%, Rio Tinto
(RIO.L: Quotazione) il 4,1%.
 * In controtendenza il gruppo di telecomunicazioni olandese
KPN (KPN.AS: Quotazione) che sale del 3,2% dopo utili superiori alle attese
di mercato nel terzo trimestre e l'annuncio di un programma di
riacquisto di azioni da un miliardo di euro.
 * Nel corso della giornata attesi i risultati di
GlaxoSmithKline (GSK.L: Quotazione) e di Saint-Gobain (SGOB.PA: Quotazione).