BORSE EUROPA - Proseguono calo dopo avvio Wall St, giù banche

giovedì 21 maggio 2009 16:21
 

                                indici              chiusura
                             alle 16,00     var%       2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.435,51    -2,08    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        861,03    -1,69      831,97
DJ Stoxx banche          180,90    -1,95      149,51
DJ Stoxx oil&gas         292,30    -1,65      264,50
DJ Stoxx tech            172,95    -1,06      152,86
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 21 maggio (Reuters) - Le borse europee proseguono in
calo nel pomeriggio dopo che anche Wall Street è partita con il
segno meno, appesantita da dati che hanno evidenziato la
debolezza del mercato del lavoro e alimentato nuovi dubbi sulla
velocità della ripresa economica.
 Intorno alle 16,00 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 scende
dell'1,7% circa. 
 Tra i listini nazionali, il Ftse londinese .FTSE perde il
2,6%, il Cac 40 francese .FCHI il 2,2% così come il Dax
.GDAXI.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * I bancari sono tra i peggiori con un ribasso intorno al 2%
per l'indice settoriale  e cali tra il 2 e il 5% per HSBC
(HSBA.L: Quotazione), BANCO SANTANDER (SAN.MC: Quotazione), STANDARD CHARTERED (STAN.L: Quotazione)
e UNICREDIT (CRDI.MI: Quotazione).
 * Deciso ribasso anche per i titoli minerari (-4,4%), con
BHP BILLITON (BLT.L: Quotazione), RIO TINTO (RIO.L: Quotazione) e ANGLOAMERICAN (AAL.L: Quotazione)
in calo tra 3 e 6% a causa del forte deprezzamento del rame. 
 * Il ritracciamento del petrolio pesa su BP (BP.L: Quotazione), SHELL
(RDSa.AS: Quotazione) e TOTAL (TOTF.PA: Quotazione).
 * Cede quasi il 7% ARCELORMITTAL ISPA.AS dopo che Moody's
ha tagliato il rating alla soglia minima dell'investment grade
per le preoccupazioni legate ai possibili effetti della
debolezza del mercato siderurgico sul profilo di credito della
società.