BORSE EUROPA - Proseguono calo dopo avvio Wall St, giù banche

giovedì 21 maggio 2009 16:21
 

                                indici              chiusura
                             alle 16,00     var%       2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.435,51    -2,08    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        861,03    -1,69      831,97
DJ Stoxx banche          180,90    -1,95      149,51
DJ Stoxx oil&gas         292,30    -1,65      264,50
DJ Stoxx tech            172,95    -1,06      152,86
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 21 maggio (Reuters) - Le borse europee proseguono in
calo nel pomeriggio dopo che anche Wall Street è partita con il
segno meno, appesantita da dati che hanno evidenziato la
debolezza del mercato del lavoro e alimentato nuovi dubbi sulla
velocità della ripresa economica.
 Intorno alle 16,00 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 scende
dell'1,7% circa. 
 Tra i listini nazionali, il Ftse londinese .FTSE perde il
2,6%, il Cac 40 francese .FCHI il 2,2% così come il Dax
.GDAXI.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * I bancari sono tra i peggiori con un ribasso intorno al 2%
per l'indice settoriale  e cali tra il 2 e il 5% per HSBC
(HSBA.L: Quotazione), BANCO SANTANDER (SAN.MC: Quotazione), STANDARD CHARTERED (STAN.L: Quotazione)
e UNICREDIT (CRDI.MI: Quotazione).
 * Deciso ribasso anche per i titoli minerari (-4,4%), con
BHP BILLITON (BLT.L: Quotazione), RIO TINTO (RIO.L: Quotazione) e ANGLOAMERICAN (AAL.L: Quotazione)
in calo tra 3 e 6% a causa del forte deprezzamento del rame. 
 * Il ritracciamento del petrolio pesa su BP (BP.L: Quotazione), SHELL
(RDSa.AS: Quotazione) e TOTAL (TOTF.PA: Quotazione).
 * Cede quasi il 7% ARCELORMITTAL (ISPA.AS: Quotazione) dopo che Moody's
ha tagliato il rating alla soglia minima dell'investment grade
per le preoccupazioni legate ai possibili effetti della
debolezza del mercato siderurgico sul profilo di credito della
società.