BORSE EUROPA - Indici in rialzo ma banche restano indietro

martedì 21 aprile 2009 10:36
 

                                indici             chiusura
                            alle 10,20    var%       2008
----------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.261,74    +0,55    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        789,47    +0,43      831,97
DJ Stoxx banche          153,24    -0,25      149,51
DJ Stoxx oil&gas         256,25    +0,4       264,50
DJ Stoxx tech            169,76    +0,74      152,86
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 21 aprile (Reuters) - Incerte nelle prime battute
sulla direzione da prendere, le borse europee si attestano in
rialzo stamani con i petroliferi che recuperano parte del
terreno perduto nella scorsa sessione.
I bancari restano tuttavia indietro, all'indomani dei
risultati di Bank of America BOC.N che hanno sollevato nuovi
punti interrogativi sul settore.
 Intorno alle 10,20 l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300
.FTEU3 avanza dello 0,44%. Guardando ai singoli mercati, il
Dax di Francoforte .GDAXI sale dello 0,84%, il Cac 40 parigino
.FCHI dello 0,64% e il Ftse 100 londinese dello 0,34%%. 
 Ieri l'indice pan-europeo ha ceduto il 3,5% dopo sei
settimane di rally che hanno fatto segnare un rialzo del 26% dai
minimi del 9 marzo.
 I titoli in evidenza oggi:
 * Tra i bancari, BNP Paribas (BNPP.PA: Quotazione), Lloyds (LLOY.L: Quotazione),
Societe Generale (SOGN.PA: Quotazione) e UBS UBSN.VX cedono fra l'1,2% e
il 4%.
 * In controtendenza, la britannica TESCO (TSCO.L: Quotazione) festeggia
con un balzo di oltre il 5% un incremento dell'utile d'esercizio
superiore alle previsioni e l'accelerazione delle vendite nelle
prime settimane del nuovo anno fiscale.
 * La trimestrale migliore delle attese mette il vento in
poppa anche alla leader europea del biotech ACTELION ATLN.VX,
che balza del 10%.
 * I risultati mandano a picco, viceversa, il gruppo tedesco
del solare CONERGY CGYG.DE: la contrazione delle vendite del
primo trimestre ha indotto la società a dichiarare che nel 2009
potrebbe essere difficile raggiungere i livelli di fatturato del
2008.
 * Se NOKIA NOK1V.HE tiene a freno i tecnologici, STMicro
(STM.MI: Quotazione) (STM.PA: Quotazione) (STM.N: Quotazione) si mette in evidenza con un progresso
superiore al 4%: Natixis ha alzato il prezzo obiettivo in
dollari a 8 da 6 con giudizio "add" dopo che ieri a Wall Street
il titolo ha chiuso a 5,92 dollari. 
 * In un comparto in moderato rialzo CABLE & WIRELESS CW.L
distanzia i concorrenti con un rialzo di quasi il 3% nel giorno
in cui Merrill Lynch ha promosso il titolo a "neutral" da
"underperform".
 * Al palo i media, dove l'editore professionale
anglo-olandese REED ELSEVIER (REL.L: Quotazione) ELSN.AS cede due
abbondanti punti percentuali dopo aver confermato le stime per
il 2009 nonostante la significativa contrazione della
redditività del segmento B2B.