BORSE EUROPA - Indici riducono cali dopo buon avvio Wall Street

mercoledì 21 gennaio 2009 15:57
 

                                indici              chiusura
                              alle 15,35    var%        2008
----------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.202,94     +0,10    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        772,71     -0,23      831,97
DJ Stoxx banche          118,45     +2,97      149,51
DJ Stoxx oil&gas         254,78     -2,63      264,50
DJ Stoxx tech            151,07     +3,03      152,86
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 21 gennaio (Reuters) - I persistenti timori sul
settore finanziario continuano a penalizzare le borse europee,
che tuttavia risalgono dai minimi intraday indirizzandosi verso
la parità grazie all'avvio positivo di Wall Street, incoraggiata
dalle buone prospettive di Ibm (IBM.N: Quotazione).
 Recupera il segno più il comparto bancario, in un contesto
che vede susseguirsi iniziative di sostegno da parte dei governi
europei. Il Belgio sta pensando a una seconda tornata di aiuti
per le banche, anche la Francia e la Germania hanno offerto
ulteriore supporto mentre lunedì la Gran Bretagna ha lanciato
alle sue banche una nuova linea di credito multimiliardaria.
 Tuttavia la britannica BARCLAYS (BARC.L: Quotazione) cede l'11,5% sui
timori di necessità di ulteriori aiuti statali o di una completa
nazionalizzazione.
 Intorno alle 15,35 l'indice FTSEurofirst 300 cede lo 0,2%.
Tra i singoli listini, il britannico Ftse .FTSE perde lo
0,68%, il Cac 40 francese .FCHI è in calo dello 0,34% mentre
il Dax tedesco .GDAXI segna un rialzo dello 0,46%.
 Tra gli altri titoli in evidenza:
 
 * CREDIT SUISSE CSGN.VX inverte la tendenza e guadagna
oltre il 5%, dopo essere stata penalizzata in mattinata dalle
indiscrezioni di un giornale svizzero che ha scritto di una
possibile perdita 2008 fino a 6 miliardi di franchi.
 * Brilla con un +11% SOCIETE' GENERALE (SOGN.PA: Quotazione) dopo aver
comunicato di prevedere per il passato esercizio circa 2
miliardi di utili e un Tier 1 all'8,5%.
 * ERICSSON (ERICb.ST: Quotazione) balza di oltre l'11% grazie a
risultati trimestrali superiori alle stime degli analisti, in
termini di utile operativo. Il gruppo di tlc ha anche detto che
proseguirà la politica di taglio dei costi.
 * Il progresso di CONTINENTAL (CONG.DE: Quotazione) si attesta a oltre
il 4% ma ben sotto i massimi intraday. Schaeffler, azionista con
il 49,9%, ha smentito indiscrezioni stampa secondo cui il gruppo
potrebbe prendere il controllo di Continental.
 * Lettera sui media spagnoli dopo la decisione di Ubs di
tagliare il target price di TELECINCO (TL5.MC: Quotazione) e ANTENA 3
A3TV.MC e più in generale sui timori per l'impatto della crisi
sul settore. Telecinco lascia sul terreno quasi il 9%, Antena 3
lo 0,3% e PRISA (PRS.MC: Quotazione) circa il 3%.