BORSE EUROPA - Indici poco mossi su debolezza Asia, greggio

venerdì 21 agosto 2009 10:25
 

                               indici             chiusura
                             alle 10,10    var%       2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.666,59    +0,11     2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        945,84    +0,10      831,97
DJ Stoxx banche          221,61    +0,44      149,51
DJ Stoxx oil&gas         297,05    +0,13      264,50
DJ Stoxx tech            173,56    -0,37      152,86
---------------------------------------------------------------
  MILANO, 21 agosto (Reuters) - Gli indici delle piazze
europee appaiono poco mossti, con gli investitori ancora molto
cauti vista la giornata poco brillante dei mercati asiatici e
l'andamento altalenante delle quotazioni del greggio.
 Alle 10,10 l'indice europeo FTSEurofirst guadagna lo 0,1%.
L'inglese Ftse .FTSE sale dello 0,15%, il tedesco Dax .GDAXI
dello 0,19% e il francese Cac 40 .FCHI dello 0,20%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * UBS UBSN.VX vola a +5%, che ieri ha visto la fuoriuscita
dello Stato svizzero dal capitale. Oggi la banca ha annunciato
una previsione di crescita del 25-30% delle proprie attività di
gestione patrimoniale in Australia.
 * Bene anche EFG EUROBANK EFGr.AT a + 4% e BANK OF PIRAEUS
(BOPr.AT: Quotazione) a +3,3% a dopo che Deutsche Bank ne ha incrementato il
target price e ha in generale rivisto in positivo l'outlook del
bancario greco e cipriota. Meno mosso il resto del settore, il
cui stoxx europeo  guadagna lo 0,5%.
 * Continua la crescita dei listini immobiliari. Oggi guida i
rialzi l'irlandese MCINERNEY HOLDINGS MCI.I a +7,1%, mentre la
svizzera HOLCIM HOLN.VX, ieri protagonista grazie alla buona
trimestrale, prosegue la corsa oggi a +2,5%.
 * Balza a +5,2% VOLKSWAGEN (VOWG.DE: Quotazione), con le trattative
sindacali negli stabilimenti messicani che riprendono dopo la
pausa dei giorni scorsi. 
 * RENAULT (RENA.PA: Quotazione) cede l'1,3% dopo la brusca caduta alla
borsa di Tokyo della sua controllata Nissan (7201.T: Quotazione) a -5,2%,
fortemente orientata al mercato Usa, dopo la notizia che il
piano di incentivi all'auto negli Stati Uniti è prossimo alla
conclusione.
 * La software house britannica SAGE (SGE.L: Quotazione) cede il 2,5%
sulla scia dell'outlook negativo per il 2010 citato dalla
concorrente americana Intuit (INTU.O: Quotazione), che cita il prevalere di
difficili condizioni economiche ancora per un anno come ragione
di un probabile scostamento negativo degli utili 2010 dalle
stime degli analisti.