BORSE EUROPA - Mercati tonici su rally Asia e listini energetici

giovedì 20 agosto 2009 10:01
 

                               indici             chiusura
                             alle 09,50    var%       2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.658,01    +1,34     2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        943,92    +1,28      831,97
DJ Stoxx banche          220,33    +1,40      149,51
DJ Stoxx oil&gas         296,89    +1,77      264,50
DJ Stoxx tech            174,47    +1,70      152,86
---------------------------------------------------------------
  MILANO, 20 agosto (Reuters) - Le borse europee corrono nei
primi scambi, alimentate dalla benzina del rally asiatico e
delle quotazioni del greggio e dei metalli che spingono i
listini di energia e commodities. Bene anche i bancari, che
rimbalzano dopo le perdite di ieri.
 Alle 9,50 l'indice europeo FTSEurofirst guadagna l'1,28%.
L'inglese Ftse .FTSE sale dell'1,1%, il tedesco Dax .GDAXI
dell'1,3% e il francese Cac 40 .FCHI dell'1,4%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 
 * SCHOELLER BLECKMANN (SBOE.VI: Quotazione), produttore austriaco di
macchinari per pozzi petroliferi, guadagna l'8,9% dopo un
upgrade da parte di Deutsche Bank a "buy" da "sell" con relativo
aumento di target price, motivato dalle buone notizie per il
settore che arrivano dai mercati del greggio.
 * Nel settore bancario, il cui stoxx europeo 
guadagna l'1,4%, guidano i rialzi ALLIED IRISH BANKS (ALBK.I: Quotazione) a
+5,0% e BANK OF IRELAND (BKIR.I: Quotazione) a +3,6%, dopo le conferme da
Dublino sul piano del governo per ripulire le banche irlandesi
dai 90 miliardi di euro di attività a rischio. Bene anche ROYAL
BANK OF SCOTLAND (RBS.L: Quotazione) che sale del 3,6%.
 * VOLKSWAGEN (VOWG.DE: Quotazione) perde il 4,2% dopo la riduzione di
target price da parte di Chevreux a 80 euro, il prezzo che
pagherà il fondo del Qatar per le azioni della casa
automobilistica, dai precedenti 104 euro.
 * Tra gli energetici, che complessivamente guadagnano l'1,8%
a livello continentale secondo lo stoxx , bene la
svizzera PETROPLUS PPHN.VX a +3,6%, le francesi CGG VERITAS
(GEPH.PA: Quotazione) e TOTAL (TOTF.PA: Quotazione) a +4,1% e +2,2% rispettivamente, la
norvegese PETROLEUM GEO-SERVICES (PGS.OL: Quotazione) a +3,1%.
 *  Spinta dai prezzi in rialzo dei metalli, sale del 2,8%
ARCELORMITTAL (ISPA.AS: Quotazione). La società aveva confermato la guidance
2009 la scorsa settimana.