BORSE EUROPA - FTSEurofirst 300 a minimi sei anni, in calo 3%

venerdì 20 febbraio 2009 11:10
 

LONDRA, 20 febbraio (Reuters) - L'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 scivola ai minimi degli ultimi sei anni, al pari del Dow Jones .DJI ieri, con bancari e assicurativi a guidare l'ondata di vendite. A preoccupare gli investitori è la prospettiva di nuove nazionalizzazioni di istituti bancari e della necessità di aumenti di capitale.

Alle 11 circa l'indice cede il 2,9% a 742,03 punti dopo un minimo a 739,12.

UBS UBSN.VX crolla del 16% dopo che le autorità del fisco Usa hanno fatto sapere che stanno approfondendo le indagini sulla banca svizzera e richiedono i nomi di 52.000 clienti.

"Siamo vicini all'orlo del burrone, molto vicini a cedere, il clima è decisamente tetro", commenta Jean Claude Petit, responsabile equities a Barclays Wealth Managers Francia.

"Non sono sicuro che i governi e le banche centrali si stiano rendendo conto di quello che sta davvero accadendo".