BORSE EUROPA - Trend volge al positivo con energia e banche

venerdì 19 giugno 2009 10:43
 

                                indici             chiusura
                             alle 10,35    var%      2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.422,94    +0,35    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        857,14    +0,77      831,97
DJ Stoxx banche          180,47    +0,95      149,51
DJ Stoxx oil&gas         290,52    +0,89      264,50
DJ Stoxx tech            171,29    +0,15      152,86
---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 17 giugno (Reuters) - Volge al positivo l'andamento
delle Borse europee, dopo l'incertezza che ha caratterizzato
l'avvio di seduta. I principali indici mostrano segnali di
crescita più convinti, trascinati dalla buona performance dei
titoli energetici, con il petrolio ancora sopra i 71 dollari al
barile, e dei bancari. In controtendenza gli automobilistici,
che continuano a pedere.
 Ma gli analisti avvertono che ci si deve aspettare ancora
una certa volatilità: "Abbiamo le tre streghe in arrivo in
diversi mercati intorno al globo, questo sicuramente terrà i
mercati cauti per il momento. Ci manca ancora un senso preciso
della direzione", ha detto Keith Bowman di Hargreaves Landsdown.
 Intorno alle 10,30 l'indice FTSEurofirst 300 .FTEU3
guadagna lo 0,77%. Sulle singole piazze, il Ftse 100 .FTSE
guadagna l'1,04% e il Cac-40 FCHI sale dello 0,59%, mentre il
Dax .GDAXI resta più incerto con un +0,03%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Tra i bancari spiccano le performance di Barclays, in
rialzo fino al 5%, e Ubi Banca (UBI.MI: Quotazione), che guadagna il 2,5%
sulla scia dell'approvazione dell'emissione di obbligazioni
convertibili per 639 milioni di euro. Bene anche Commerzbank
CSGN.VX, che guadagna lo 0,9%, e Unicredit (+0,67%).
 * Nel settore energetico vanno bene British Gas con un
+2,73% e British Petroleum (BP.L: Quotazione) con il +1,35%, mentre Eni
perde l'1,09%.
 * Gli automobilistici perdono l'1,5. Pesano i risultati
dell'utile operativo di Porsche PSHG_P.DE, che cede lo 0,6%.
 * Più fragile la performance dei tecnologici, trainati
comunque da U-blox (UBXN.S: Quotazione) che guadagna circa il 4% dopo la
conferma di un nuovo cliente per il produttore svizzero di
tecnologie Gps.
 * Tra i farmaceutici sale dell'1,2% AstraZeneca (AZN.L: Quotazione)
sulla scorta delle valutazioni positive di Ubs sulle prospettive
reddituali del gruppo.
 * Si segnala nella Borsa di Londra la pioggia di acquisti
sul costruttore Taylor Wimpey (TW.L: Quotazione), che guadagna il 9% grazie
a un netto miglioramento delle prospettive sul mercato
immobiliare britannico. Bene anche Burberry's (BRBY.L: Quotazione) al +6,6%
dopo il miglioramento del rating da "reduce" a "hold" da parte
di Numis Securities.