BORSE EUROPA - Indici rimbalzano con banche, focus su risultati

giovedì 19 febbraio 2009 09:44
 

                               indici              chiusura
                              alle 9,35      var%        2008
----------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.124,40     +0,28    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        766,64     +0,43      831,97
DJ Stoxx banche          117,83     +0,86      149,51
DJ Stoxx oil&gas         274,13     +0,02      264,50
DJ Stoxx tech            149,39     -0,61      152,86
----------------------------------------------------------------
 FRANCOFORTE, 19 febbraio (Reuters) - Le borse europee si
muovono al rialzo nella prima mezz'ora circa di contrattazioni,
invertendo il trend di tre giorni consecutivi di perdite.
 I movimenti dei titoli sono condizionati essenzialmente dai
numerosi risultati societari, come quelli del gigante alimentare
Nestlé.
 Rimbalzano le banche dopo le recenti perdite, sostenute
anche da Ubs che ha trovato un accordo per il contenzioso
fiscale negli Usa.
 "In termini assoluti i risultati sono terribili ma almeno le
attese non sono state tagliate", commenta una nota di ricerca di
LBBW.
 Poco dopo le 9,30 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 sale dello
0,42% mentre, tra i singoli listini l'inglese Ftse 100 .FTSE
sale dello 0,24%, il tedesco Dax .GDAXI avanza dello 0,34% e
il francese Cac 40 .FCHI guadagnalo 0,64%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * UBS UBSN.VX  balza del 3% circa dopo aver raggiunto un
accordo negli Usa accettando di pagare 780 milioni di dollari e
di identificare alcuni clienti statunitensi in merito all'accusa
di frode per aver assistito cittandini americani nell'evasione
fiscale.
 * PPR (PRTP.PA: Quotazione) sale del 4%. Il gruppo francese di retail e
lusso ha riportato nel 2008 risultati rassicuranti per gli
investitori. Le vendite lo scorso anno sono migliorate del 10%,
del 3,3% nel quarto trimestre.
 * Dopo i risultati perde terreno invece CONTINENTAL
(CONG.DE: Quotazione). L'ebit adjusted del produttore di parti auto tedesco
nel quarto trimestre è calato a 267,7 milioni da 439,1 milioni
di un anno prima, rispetto ad attese degli analisti di 271
milioni.
 * BAE SYSTEMS (BAES.L: Quotazione) acquistata dopo aver comunicato di
attendersi una ulteriore crescita nel 2009.
 * Venduta TF1 (TFFP.PA: Quotazione) dopo i risultati e dopo aver
annunciato una riduzione del dividendo.
 * Apertura in netto rialzo per SWISS RE RUKN.VX che ha
riportato nel 2008 una perdita più contenuta del previsto.
 * Sfiora il 5% il rialzo di NESTLE NESN.VX. Il gruppo
alimentare ha battuto le attese con le vendite 2008.