BORSE EUROPA - Indici tentano rimbalzo con i bancari

mercoledì 18 febbraio 2009 09:54
 

                               indici              chiusura
                              alle 9,50      var%        2008
----------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.129,86     +0,47    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        766,03     +0,08      831,97
DJ Stoxx banche          116,82     +0,59      149,51
DJ Stoxx oil&gas         275,34     -0,44      264,50
DJ Stoxx tech            150,18     +0,13      152,86
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 18 febbraio (Reuters) - Le borse europee si mostrano
incerte nella prima ora di scambi ma tentano comunque di
invertire la rotta dopo due giorni consecutivi di ribassi, con
le banche che rimbalzano timidamente. Gli investitori sembrano
applaudire al ritorno all'utile di Societe Generale nel quarto
trimestre, anche se inferiore alle attese.
 Gli analisti non si concedono facili entusiasmi. "Restiamo
cauti. Il problema è che non abbiamo chiare risposte
dall'amministrazione Obama sul piano di rilancio delle
banche....fino a quando non avremo maggiore visibilità sulle
banche Usa e maggiore positività dalle società, è difficile
vedere i mercati risalire di nuovo", commenta Thierry Lacraz,
strategist di Pictet a Ginevra.
 Poco prima delle 10 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 sale dello
0,18% mentre, tra i singoli listini, l'inglese Ftse 100 .FTSE
sale dello 0,47%, il tedesco Dax .GDAXI avanza dello 0,47% e
il francese Cac 40 .FCHI guadagnalo 0,61%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * COMMERZBANK (CBKG.DE: Quotazione) sale di oltre il 4% dopo aver
riportato nel quarto trimestre una perdita inferiore alle
attese. 
 * Denaro anche su SOCIETE GENERALE SGN.PA, che è tornata
in utile nel quarto trimestre, anche se inferiore alle
aspettative del mercato, e ha aumentato il dividendo.
 * GPC BIOTECH GPCG.DE vola con un progresso vicino al 17%.
La società biotecnologica tedesca ha annunciato una proposta di
fusione con Agennix da finalizzare entro la fine del 2009.
 * Pesante, con un calo del 70% circa, la britannica
NEUROPHARM NPH.L. La società, specializzata in autismo, ha
annunciato il fallimento di un test su larga scala del farmaco
chiave NPL-2008.
 * Sale del 5% ERSTE GROUP BANK (ERST.VI: Quotazione) dopo commenti
positivi, secondo il mercato, rilasciati dall'AD Andreas Treichl
alla tv austriaca.