BORSE EUROPA - Partenza positiva con banche e materie prime

mercoledì 16 settembre 2009 09:54
 

                               indici              chiusura
                             alle 9,50   var%       2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.863,76    +0,73    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        998,32    +0,6       831,97
DJ Stoxx banche          232,04    +1,01      149,51
DJ Stoxx oil&gas         311,66    +0,3       264,50
DJ Stoxx tech            195,61    +0,08      152,86
---------------------------------------------------------------
  MILANO, 16 settembre (Reuters) - Indici in rialzo sulle
principali piazze europee, complice l'ottimismo sulla
congiuntura alimentato anche dal presidente della Federal
Reserve Ben Bernanke, che ieri ha detto che la recessione è
probabilmente finita.
 Gli acquisti si dirigono verso bancari ma soprattutto sulle
auto - con VALEO (VLOF.PA: Quotazione) in luce - e su settori sensibili alle
oscillazioni dei prezzi delle materie prime, con il greggio
CLc1 che si mantiene sopra i 70 dollari al barile e i prezzi
dei metalli in salita. Tonici anche i media mentre non
partecipano a rally i farmaceutici, tradizionalmente difensivi.
 Poco prima delle ore 10 l'indice europeo FTSEurofirst avanza
dello 0,6%. L'inglese Ftse 100 .FTSE sale dello 0,8%, il
tedesco Dax .GDAXI dello 0,65% e l'indice francese Cac 40
.FCHI lo 0,8%.


 I titoli in evidenza oggi:
 * Bancari come HSBC (HSBA.L: Quotazione), Barclays (BARC.L: Quotazione), UBS
UBSN.VX guadagnano tutti oltre il punto percentuale. Lloyds
Banking Group (LLOY.L: Quotazione) mette a segno un rialzo superiore al 2%.
 * Rialzi compresi +0,5% e +4% per petroliferi come BG Group
BG.L Royal Dutch Shell (RDSa.L: Quotazione) e Tullow Oil (TLW.L: Quotazione), mentre
resta indietro BP (BP.L: Quotazione).
 * Nell'industria estrattiva, Anglo American (AAL.L: Quotazione),
Antofagasta (ANTO.L: Quotazione), BHP Billiton (BLT.L: Quotazione), Eurasian Natural
Resources Corporation ENRC.L, Rio Tinto (RIO.L: Quotazione) e Xstrata
XTA.L salgono dello 0,8%-3,2%. 
 * In controtendenza, sotto pressione ZODIAC AEROSPACE
(ZODC.PA: Quotazione) dopo che il fornitore del settore aerospaziale ha
comunicato che l'utile operativo è cresciuto meno del 10%
nell'esercizio che si è chiuso a fine agosto, sotto la propria
stima di un incremento di almeno il 20%.
 * Nel comparto retail si mette in evidenza la spagnola
INDITEX (ITX.MC: Quotazione) dopo la semestrale migliore delle stime e
previsioni ottimistiche.
 * Tra le mid cap spumeggianti ADIDAS ADSG.DE e PUMA
(PUMG.DE: Quotazione) nel giorno in cui Morgan Stanley ha avviato la
copertura di entrambe con raccomandazione "overweight".  
 * Nota negativa per la francese ILIAD (ILD.PA: Quotazione) dopo che,
secondo fonti del parlamento, il presidente Nicolas Sarkozy
avrebbe espresso riserve sulla necessità di un quarto operatore
mobile in Francia.