BORSE EUROPA - Indici accelerano,FTSEurofirst supera quota 1.000

mercoledì 16 settembre 2009 16:25
 

                               indici              chiusura
                             alle 16,15  var%       2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.885,46    +1,48    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.007,14    +1,49      831,97
DJ Stoxx banche          235,91    +2,7       149,51
DJ Stoxx oil&gas         313,63    +0,94      264,50
DJ Stoxx tech            196,33    +0,45      152,86
---------------------------------------------------------------
  MILANO, 16 settembre (Reuters) - Le borse europee proseguono
positive anche nel pomeriggio, accelerando rispetto ai guadagni
della mattinata, con l'indice FTSEurofirst che taglia la soglia
dei 1.000 punti per la prima volta in 11 mesi.
 Aiuta il crescente ottimismo che la peggiore recessione
dalla Grande Depressione degli anni Trenta stia probabilmente
volgendo al termine.
 Poco dopo le 16 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 avanza
dell'1,37% a 1.005,93 punti. L'inglese Ftse 100 .FTSE sale
dell'1,61%, il tedesco Dax .GDAXI dell'1,22% e l'indice
francese Cac 40 .FCHI dell'1,58%.


 I titoli in evidenza oggi:
 * LLOYDS BANKING GROUP (LLOY.L: Quotazione) balza del 3,5% seguendo il
sentiment del settore. Inoltre, il London Times ha scritto oggi
che la Commissione europea potrebbe obbligare Lloyds a vendere
in parte o interamente la sua controllata chiave Halifax per
compensare i miliardi di sterline in aiuti pubblici ricevuti dal
gruppo finanziario.
 * Interesse anche sui retailer, titoli ciclici sensibili al
clima economico. Sempre tonica la spagnola INDITEX (ITX.MC: Quotazione),
dopo la semestrale migliore delle stime e previsioni
ottimistiche. Balza di quasi il 6% NEXT (NXT.L: Quotazione), la seconda
catena di abbigliamento britannica che ha riportato un
incremento dell'utile lordo nei sei mesi del 6,9% migliorando
anche la guidance per l'intero anno.
 * Il titolo informatico ALTERION ALN.L avanza di quasi
l'11% dopo che Pnamure Gordon ha migliorato il target price,
confermando "buy".