BORSE EUROPA - Indici in rialzo con banche ed energetici

venerdì 16 ottobre 2009 09:56
 

                               indici              chiusura
                            alle 9,50    var%       2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.957,65    +0,63    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.025,77    +0,84      831,97
DJ Stoxx banche          241,89    +0,85      149,51
DJ Stoxx oil&gas         320,67    +2,33      264,50
DJ Stoxx tech            191,86    +0,67      152,86
---------------------------------------------------------------
  LONDRA, 16 ottobre (Reuters) - Borse europee in rialzo a
inizio seduta, spinte da banche e titoli energetici in un clima
generale di rinnovato ottimismo dopo i buoni risultati di Ibm
(IBM.N: Quotazione) e Google (GOOG.O: Quotazione). 
 Oggi sarà la volta di Bank of America (BAC.N: Quotazione) e General
Electric (GE.N: Quotazione). 
 Intorno alle 9,50 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 sale dello
0,86%; dai minimi di marzo ha recuperato il 58%, ma dai massimi
pluriennali di metà 2007 è ancora sotto del 38%.
 L'inglese Ftse 100 .FTSE guadagna lo 0,85%, il francese
Cac-40 .FCHI lo 0,51% e il Dax tedesco .GDAXI lo 0,86%.
 
 I titoli in evidenza oggi:
 * Acquisti diffusi sui bancari. Barclays (BARC.L: Quotazione), HSBC
(HSBA.L: Quotazione), Banco Santander (SAN.MC: Quotazione) e Lloyds Banking Group
(LLOY.L: Quotazione) segnano rialzi tra l'1% e il 4%.
 * In luce il comparto dell'energia grazie al rincaro del
greggio, al suo settimo giorno consecutivo di rialzo. BG Group
BG.L, BP (BP.L: Quotazione), Royal Dutch Shell (RDSa.L: Quotazione) e Total (TOTF.PA: Quotazione)
salgono di circa il 2%. 
 * Forte progresso per Ericsson (ERICb.ST: Quotazione), dopo che Sony
Ericsson - joint venture con la giapponese Sony (6758.T: Quotazione) - ha
annunciato una perdita trimestrale lorda inferiore alle attese
grazie alla riduzione dei costi. "Il dato positivo è
l'incremento sequenziale del 4% del margine lordo", sostiene
l'analista di WestLB Thomas Langer, secondo cui il momento della
verità per Sony Ericsson sarà nel primo semestre dell'anno
prossimo.
 * Crollo di quasi il 40% per la svizzera Cytos Biotechnology
(CYTN.S: Quotazione) dopo che il suo vaccino anti-fumo non ha raggiunto i
target principali di uno studio clinico, rendendo improbabile lo
sbarco del prodotto sul mercato.
 * Balza del 6% Omega Pharma OMEP.BR, distributore di
prodotti per la salute, grazie a ricavi trimestrali in crescita
oltre le attese degli analisti.