BORSE EUROPA - Indici in rialzo in avvio, balza Barclays

venerdì 15 maggio 2009 09:54
 

                                indici              chiusura
                             alle 9,45    var%       2008
----------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.355,56    +0,09    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        838,12    +0,29      831,97
DJ Stoxx banche          172,22    +1,78      149,51
DJ Stoxx oil&gas         286,53    +1,19      264,50
DJ Stoxx tech            164,28    +0,55      152,86
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 15 maggio (Reuters) - Avvio positivo per le borse
europee spinte al rialzo dai titoli minerari e finananziari, con
Barclays (BARC.L: Quotazione) in grande evidenza e dopo i guadagni della
vigilia.
 Tra gli altri bancari tonici Standard Chartered Bank
(STAN.L: Quotazione) +1,2%, Lloyds (LLOY.L: Quotazione) +3%, Royal Bank of Scotland
(RBS.L: Quotazione) + 5,6% e Commerzbank (CBKG.DE: Quotazione) +3,5%
 Tra i minerari bene Rio Tinto (RIO.L: Quotazione), mentre ritracciano i
farmaceutici.
 Intorno alle 9,45 l'indice Eurofirst 300 .FTEU3 avanza
dello 0,3%; tra i listini nazionali, il Ftse londinese .FTSE
guadagna lo 0,33%, il Cac 40 francese .FCHI lo 0,2% mentre il
Dax tedesco .GDAXI cede lo 0,1%.
 Tra i titoli in evidenza:
 
* BARCLAYS (BARC.L: Quotazione) balza dell'8% circa dopo che il
Financial Times ha scritto stamani che la banca è in trattative
per vendere la divisione di asset management, Barclays Global
Investor (BGI), per circa 10 miliardi di dollari a potenziali
acquirenti tra cui il gestore americano BlackRock (BLK.N: Quotazione).
 * RIO TINTO (RIO.L: Quotazione) sale del 2% circa dopo che il gruppo ha
detto di impegnarsi a portare avanti come programmato
l'operazione di alleanza da 19,5 miliardi di dollari con la
cinese Chinalco. La precisazioni arriva dopo che erano circolate
voci di una revisione dell'operazione per permettere ad altri
soci di partecipare all'aumento di capitale.
 * UBS UBSN.VX guadagna il 3% dopo che il ministro delle
Finanze Hans-Rudolf Merz ha detto ieri che il governo elvetico
vuole uscire rapidamente dal suo investimento nella banca ma lo
farà solamente quando l'istituto sarà stabile e le condizioni di
mercato lo permetteranno.
 
 * Il produttore di cemento tedesco HEIDELBERGCEMENT
(HEIG.DE: Quotazione) potrebbe vendere fino al 14% della sua quota di
maggioranza nella controllata indonesiana PT Indocement Tunggal
Prakarsa (INTP.JK: Quotazione) per ridurre il suo debito. ha detto una fobte
vicina all'operazione. Il titolo sale dell'1,6%