BORSE EUROPA - Indici in rialzo su dati vendite dettaglio Usa

martedì 15 settembre 2009 15:49
 

                               indici              chiusura
                             alle 16,00   var%       2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.848,87    +0,69    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        995,28    +0,44      831,97
DJ Stoxx banche          230,71    +0,94      149,51
DJ Stoxx oil&gas         308,81    +0,81      264,50
DJ Stoxx tech            196,30    +1,56      152,86
---------------------------------------------------------------
  MILANO, 15 settembre (Reuters) - Le borse europee guadagnano
terreno oltre il 5% dopo che le vendite al dettaglio Usa sono
cresciute in agosto.
 L'indice FtsEurofirst 300 era piatto prima dei dati ed è
salito rapidamente appena dopo la pubblicazione delle
statistiche.
 I dati hanno mostrato che le vendite al dettaglio crescono
al tasso più rapido in tre anni e mezzo in particolare con gli
incentivi governativi che hanno spinto la domanda per i veicoli
a motore. Anche fuori dal comparto auto però si sono registrate
forti vendite. 
 La partenza in lieve rialzo di Wall Street ha poi confermato
la tendenza rialzista.
 Il settore che cresce maggiormente è quello tecnologico
 che segna +1,5% mentre il peggiore, in rosso dello 0,5%,
è quello del retail con DEBENHAMS (DEB.L: Quotazione) in calo oltre il 3%
dopo aver detto di avlutare acquisizioni. Negativi anche settore
assicurazioni , media  e health care .
 Intorno alle 15,40 l'indice europeo FTSEurofirst cresce
dello 0,44% a 995,28. L'inglese Ftse 100 .FTSE lo 0,74%, il
tedesco Dax .GDAXI lo 0,39% e l'indice francese Cac 40 .FCHI
lo 0,88%.


 I titoli in evidenza oggi:
     
 * EDF (EDF.PA: Quotazione) (+6%) è il titolo migliore del listino,
mentre si profilano accordi tra Parigi e Bruxelles per la
liberalizzazione del mercato dell'elettricità alla concorrenza.
 
 * BILLINGTON (BILN.L: Quotazione) sale del 4,4% dopo che il gigante
dell'acciaio ha chiuso il primo semestre in forte crescita, con
l'utile a 2,65 da 2,26 milioni di sterline.
 
 * Sugli scudi BT Group (BT.L: Quotazione) (+3,04%) dopo che Credit
Suisse ha alzato il rating a "outperform" da "neutral" e portato
il target price a 170 pence. Il comparto tlc  avanza
dello 0,36%.
 
 * In spolvero DUNELM (DNLM.L: Quotazione), che vola del 12% dopo aver
riportato un balzo del 16,1% nella vendite nelle 10 settimane
fino al 12 settembre. 
 
 * In rosso invece gli assicurativi , appesantiti da
ING ING.AS dopo che un giornale olandese ha scritto che la
Commissione Europea non è pronta ad approvare un portafoglio di
prestiti da 22 miliardi di euro tra la società e il governo
olandese.
 
 *ALCATEL-LUCENT ALUA.PA sale oltre il 3% dopo che UBS ha
alzato il suo target price a 3 euro da 2,1.
 
 * In calo del 7,53% la società attiva nel comparto legname
BOIS SAUVAGE (CBOS.BR: Quotazione), dopo che è stata indagata per insider
trading nell'affare FORTIS  FOR.BR e l'arresto del suo AD Guy
Paquot la scorsa settimana.