BORSE EUROPA - Indici in calo su banche, pesa perdita trim1 Ubs

mercoledì 15 aprile 2009 09:38
 

 MILANO, 15 aprile (Reuters) - Con i finanziari di nuovo
nell'occhio del ciclone, le borse europee aprono la seduta in
calo, minate dall'annuncio di Ubs su una perdita nel primo
trimestre.
 Deutsche Bank (DBKGn.DE: Quotazione) perde il 4,7%, Barclays (BARC.L: Quotazione) il
5%, Societe Generale (SOGN.PA: Quotazione) il 3,9%.
 Sul fronte macro, dopo l'inaspettata diminuzione ieri delle
vendite al dettaglio americane, gli occhi saranno puntati oggi
sui dati sulla produzione industriale a marzo e sulle capacità
di utilizzo con le attese rispettivamente a -1% e 69,6%.
 "Un nuovo drammatico calo delle capacità di utilizzo nel
settore industriale americano risveglierebbe i timori di
deflazione", commenta in una nota Commerzbank.
 L'indice Ftse Eurofirst 300 .FTEU3 ha aperto oggi in calo
dello 0,7% a 784,65 punti, mentre Londra .FTSE cedeva in
apertura lo 0,5%, Parigi .FCHI l'1% e Francoforte .GDAXI lo
0,8%.
 Tra i titoli in evidenza:
 * Ha deciso un taglio di altri 8.700 posti di lavoro la
banca svizzera UBS UBSN.VX, di pari passo con l'annuncio di
una perdita di quasi 2 miliardi di franchi svizzeri nel primo
trimestre. Il titolo perde oltre l'8,7%.
 * La seconda società al mondo di bibite PERNOD RICARD
(PERP.PA: Quotazione), che la settimana scorsa ha venduto Wild Turkey
all'italiana CAMPARI (CPRI.MI: Quotazione), ha lanciato un aumento di
capitale da 1,04 miliardi di euro parallelamente all'annuncio di
un calo del 12% delle vendite nel terzo trimestre. Il titolo
cede il 2,5%.
 * RIO TINTO (RIO.L: Quotazione) (RIO.AX: Quotazione) sconta con un ribasso del 3,5%
la decisione di tagliare la produzione di alluminio nel primo
trimestre del 6% in risposta al calo della domanda.
 * La numero uno mondiale di agrochimica, SYNGENTA SYNN.VX
ha registrato un calo del 4% nelle vendite del primo trimestre,
colpita dalla forza del dollaro, ma ha confermato il suo outlook
e sale di oltre il 3,4%.
 * Sulla scia della scoperta di un nuovo giacimento di
petrolio in Brasile, BG BG.L sale del 2,1%.