BORSE EUROPA - Positive con minerari dopo dato Cina sopra stime

martedì 23 agosto 2011 10:23
 

                             indici              chiusura 
                           alle 10,15    var.%        2010 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.234,20     +2,34    2.792,82
FTSEurofirst300 .FTEU3        934,35     +1,95    1.121,67 
Stoxx banche             137,12     +2,02     196,31 
Stoxx oil&gas            283,10     +2,26     332,58 
Stoxx tech               178,05     +3,05     215,82 
----------------------------------------------------------------
 
LONDRA, 23 agosto (Reuters) - Proseguono i guadagni sugli
indici azionari europei, sostenuti dai titoli del settore
minerario che beneficiano di un rialzo dei prezzi dei metalli.
Le materie prime oggi sono acquistate dopo il dato cinese
migliore delle attese sull'attività del settore industriale nel
mese di luglio. Inoltre gli investitori continuano a scommettere
che la Fed proporrà nuove misure a sostegno dell'economia
statunitense.
 Intorno alle 9,45 l'indice settoriale STOXX Europe 600 basic
resources , gudagna il 2,4% ed è il settore migliore.
 L'indice  FTSEurofirst 300 .FTEU3 delle 300 società a
maggiore capitalizzazione guadagn l'1,5% a 930,53 punti dopo una
chiusura in rialzo dello 0,8% ieri.  Per quanto riguarda i
singoli listini, a Londra il FTSE 100 .FTSE viaggia in
positivo dell'1,6, il Dax di Francoforte .GDAXI guadagna il
2%, il Cac 40 di Parigi .FCHI segna un +2,4%, e l'Ibex di
Madrid .IBEX guadagna l'1,7%. In calo anche l'indece della
volatilità VDAX-NEW  di quasi il 9%.
 "Ogni dato che suggerisca che il mondo non sta finendo sarà
ben accolto dal mercato. Abbiamo avuto dati del settore
industriale cinese migliori delle attese e anche alcuni
risultati societari erano buoni", ha detto Ian Richards,
European strategist azionario di RBS. "Inoltre - prosegue - c'è
il catalizzatore che arriverà venerdì dal discorso di Jackson
Hole e resterà al centro dell'attenzione del mercato per tutta
le settimane". A Jackson Hole parlerà il presidente della Fed,
Ben Bernanke, e da questo discorso gli investitori si aspettano
segnali di possibili nuove azioni per ravvivare o sostenere
l'economia statunitense in difficoltà. L'anno scorso questo
discorso fu l'occasione per annunciare la seconda fase di
'Quantitative Easing' con cui la Fed, acquistando titoli del
Tesoro Usa, diede ulteriore sostegno all'economia a stelle e
strisce. 
 Tra le singole storie in evidenza:
 * UBS AG UBSN.VX: il titolo è in rialzo di oltre il 2,2%
dopo che la società ha annunciato esuberi per 3500 posti di
lavoro nell'ambito di una vasta operazione di riduzione dei
costi.
 * Le azioni di G4S (GFS.L: Quotazione) guadagnano il 4,4% a Londra, tra
i maggiori rialzi dell'indice Ftse 100 .FTSE dopo il BUY
ribadito sul titolo da Espirito Santo Investment Bank a seguito
dei conti del primo semestre migliori delle attese.
 * Sempre a Londra H&T (HTGR.L: Quotazione) arriva a guadagnare oltre il
10% segnando il nuovo record di sempre dopo che l'agenzia di
pegni ha detto che i suoi risultati si posizioneranno sulla
parte alta delle stime di mercato.
 *  Spectris (SXS.L: Quotazione) guadagna il 6,3% a Londra dopo che la
società di ingegneria elettrica ha pubblicato utili per la prima
metà dell'anno in crescita del 74%.
 * Nel settore farmaceutico ALGETA ASA ALGETA.OL arriva a
guadagnare l'11% dopo che la Food and Drug Administration ha
dato il via libera alla produzione dell'alpharadin, sviluppato
insieme alla tedesca Bayer