BORSE EUROPA - Indici in ripresa dopo partenza debole

lunedì 8 agosto 2011 09:42
 

LONDRA, 5 agosto (Reuters) - Le borse europee sono nel terreno positivo, dopo una partenza debole sulla scia del downgrade di S&P sul debito Usa di venerdì.

Sostengono il mercato le dichiarazioni della Bce, con gli operatori che riferiscono di acquisti di titoli italiani e spagnoli da parte della banca centrale. Il differenziale di rendimento tra decennale italiano e Bund tedesco IT10DE10=TWEB scende sotto i 300 punti base nei primi scambi del mattino, toccando un minimo di 293 punti base, contro i 375 punti base della chiusura di venerdì.

"Il downgrade agli Stati Uniti non è grande. I mercati resteranno turbati per un po', abbiamo raccomandato agli investitori di aumentare la liquidità in vista di una maggiore volatilità", dice Mike Lenhoff, strategist di Brewin Dolphin Securities. Con il sostegno della Bce, Lenhoff vede "una situazione di sollievo, con opportunità di acquisto sui ciclici fortemente venduti nelle ultime sedute.

Balzano le borse di Milano e Madrid, positive le altre piazze.

Intorno alle 9,30 l'indice Ftseurofirst 300 .FTEU3 delle bluechip sale dello 0,7%. Sui singoli listini, Francoforte .GDAXI stabile, Parigi .FCHI +1,5%, Madridi .IBEX + 3,7%, Milano .FTMIB +4,5%, Londra .FTSE +0,7%.