BORSE EUROPA - Indici in calo per timori rallentamento economia

mercoledì 3 agosto 2011 10:06
 

                            indici                chiusura
                          alle  9,55    var.%        2010
-------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.526,13      -0,75    2.792,82
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.037,30      -1.09    1.121,67
Stoxx banche             164,02      -1.25      196,31
Stoxx oil&gas            313,30      -1,88      332,58
Stoxx tech               191,39      -1,85      215,82
 ------------------------------------------------------------
LONDRA, 3 agosto (Reuters) - Borse europee in calo sulla scia
delle perdite della borsa statunitense e di quelle asiatiche per
i timori sempre più acuti di una rallentamento della riprese
economica globale e di un allargamento all'Italia della crisi
dei debiti sovrani.  
 Alle 9,55 l'indice Ftseurofirst 300 .FTEU3 dei titoli
delle maggiori società europee perde lo 0,75%  dopo aver toccato
il minimo degli ultimi 11 mesi con la chiusura di ieri. Tra le
singole piazze Londra .FTSE perde l'1,24, Francoforte .GDAXI
l'1,06% e Parigi .FCHI l'1%.
 Dopo una serie di dati deludenti negli Usa, in particolare
sulla crescita venerdì scorso, sulla spesa per consumi e
sull'attività del settore manifatturiero questa settimana, ora
gli investitori aspettano i dati sulla creazione di posti di
lavoro anticipati dal sondaggio ADP sul numero di occupati
statunitensi nel settore privato.
 
  I titoli in evidenza:
 * La banca francese Societe Generale (SOGN.PA: Quotazione) perde l'8,8%
dopo aver avvisato il mercato che farà fatica a raggiungere gli
obiettivi di utile che si era prefissata per il 2012 a causa
dell'esposizione al debito greco e del peggioramento del clima
economico che ha inciso sui conti del secondo trimestre.
L'indice europeo del settore bancario STOXX Europe 600 Banking
Index  perde circa lo 0.6% dopo essere arrivato a cedere
circa il 2% in apertura toccando i minimi di oltre due anni.
 * Sul Ftse di Londra .FTSE, in calo di circa l'1,3%,
viaggia in controtendenza il titolo Admiral (ADML.L: Quotazione) con un
guadagno di oltre un punto e mezzo percentuale dopo che la casa
d'affari giapponese Nomura ha assegnato al fondo britannico un
"buy" dal precedente "neutral" ed ha alzato il prezzo obiettivo
a 2.000 pence, oltre il doppio rispetto al precedente 995 pence
 * In rialzo di oltre il 2% il titolo Standard Chartered
(STAN.L: Quotazione). La banca britannica operante prevalentemente in Asia
ha pubblicato conti trimestrali superiori alle stime degli
analisti, con un utili pre-tasse in crescita del 17% a 3,47
miliardi di sterline.
 * Thomas Cook Group PLC (TCG.L: Quotazione) sale del 3% dopo le
dimissioni dell'amministratore delegato.
 * WS Atkins (ATKW.L: Quotazione) perde circa il 3% dopo che la società
ingegneristica britannica ha fatto sapere che la divisione
statunitense del proprio business ha avuto poco successo
quest'anno e questo si rifletterà sui prossimi conti.