BORSE EUROPA -Indici in calo,pesa debito Usa e Moody's su Grecia

lunedì 25 luglio 2011 10:44
 

                            indici                chiusura
                          alle 10,30    var.%        2010
-------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.750,70      -0,79    2.792,82
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.105,01      -0,35    1.121,67
Stoxx banche             178,21      -1,86      196,31
Stoxx oil&gas            334,31      -0,02      332,58
Stoxx tech               206,44      -0,67      215,82
 ------------------------------------------------------------
 LONDRA, 25 luglio (Reuters) - Borse europee in calo dopo il
massimo da oltre una settimana raggiunto venerdì, in un clima di
crescente avversione al rischio per la possibilità che gli Usa
incorrano nel loro primo default della storia dopo che le
trattative tra democratici e repubblicani sono ancora una volta
fallite.
 "I mercati sperano che un accordo venga raggiunto. Non credo
però che un default sia un'ipotesi completamente esclusa", dice
Keith Bowman, analista di Hargreaves Lansdown. 
 A deprimere l'umore degli investitori contribuisce anche il
il downgrade sul debito sovrano della Grecia da parte di
Moody's, secondo cui Atene ha di fronte, nel medio periodo,
ancora difficili sfide in termini di solvibilità nonostante il
secondo pacchetto di aiuti appena concordato.
 Intorno alle 10,30 l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300
.FTEU3 scende dello 0,79%, mentre tra le singole piazze Londra
.FTSE cede lo 0,28%, Francoforte .GDAXI lo 0,19% e Parigi
.FCHI lo 0,52%. Madrid .IBEX, in calo di oltre l'1%, ha
aperto in ritardo per problemi tecnici.
 
 I titoli in evidenza: 
 * I titoli finanziari sono tra i più penalizzati, con lo
STOXX di settore  in calo dell'1,86%, in reazione al
mancato accordo sul debito Usa e al downgrade di Moody's, dicono
i trader. Pesano anche le prese di beneficio dopo che molti
istituti erano saliti con vigore la scorsa settimana. Dexia
(DEXI.BR: Quotazione) perde il 5,4%,
 * In lieve calo l'olandese ING ING.AS(ING.N: Quotazione), che ha
annunciato la vendita della maggior parte delle attività di
assicurazione e investment management in America Latina alla
colombiana Gruposura SIS.CN per 2,6 miliardi di euro.
 * Scende Valeo (VLOF.PA: Quotazione) sui timori di una multa da parte
dell'antitrust Usa, che ha aperto un'indagine sul gruppo
francese.
 * Risultati "poco eccitanti" hanno depresso Reckitt
Benckiser (RB.L: Quotazione), che ha annunciato un secondo trimestre in
linea con le attese.
 * Una trimestrale positiva spinge invece la tedesca Dialog
Semiconductor (DLGS.DE: Quotazione).