BORSE EUROPA - Indici positivi su sollievo Grecia, forti banche

venerdì 22 luglio 2011 09:42
 

                            indici                chiusura
                          alle 9,40       var.%        2010
-------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.788,06      +0,90    2.792,82
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.109,86      +0,52    1.121,67
Stoxx banche             185,12      +1,76      196,31
Stoxx oil&gas            332,76      +0,20      332,58
Stoxx tech               207,80      +0,68      215,82
 ------------------------------------------------------------
 LONDRA, 22 luglio (Reuters) - Le borse europee sono in
rialzo, ben posizionate per centrare la quarta seduta
consecutiva positiva, grazie all'ottimismo post decisione zona
euro al pacchetto di aiuti per la Grecia, che dovrebbe evitare
l'effetto contagio sugli altri Paesi Ue.
 "E' incoraggiante che sia stato raggiunto questo risultato",
osserva un trader. "Anche se i tagli al debito greco non mettono
il Paese su un sentiero sostenibile per la crescita e non ci
portano dove vogliamo andare", aggiunge.
 Intorno alle 9,40 l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300
.FTEU3 avanza dello 0,52% ed è ben posizionato per chiudere la
settimana in rialzo dell'1,8% dopo due settimane di perdite.
Londra .FTSE sale dello 0,64%, Francoforte .GDAXI dello
0,65% e Parigi .FCHI lo 0,91%.


 I titoli in evidenza: 
 * Bene le banche e le società di assicurazioni, le più
colpite nelle scorse settimane dalla crisi sul debito sovrano,
continuano a salire. Unicredit (CRDI.MI: Quotazione) sale del 2,6%, Bnp
Paribas (BNPP.PA: Quotazione) balza del 2,9%, Credit Agricole (CAGR.PA: Quotazione) del
4,3%. 
 * Balza del 15% Easyjet (EZJ.L: Quotazione) dopo che la compagnia aerea
low cost ha alzato la guidance per l'anno a seguito del balzo
del 23,2% dei profitti nel terzo trimestre, grazie alla crescita
dei viaggiatori d'affari che hanno scelta la società.
 * Positiva Vodafone (VOD.L: Quotazione) in salita dell'1,5% dopo che il
colosso delle tlc britannico ha confermato le prospettive per
l'anno e solidi risultati del primo semestre. "Sono stati al di
sopra delle stime e del consensus", dice un broker.