BORSE EUROPA - Indici si girano in negativo dopo Pmi tedesco

giovedì 21 luglio 2011 10:24
 

                            indici                chiusura
                          alle 10,15      var.%        2010
-------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.707,22      +0,05    2.792,82
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.088,08      -0,28    1.121,67
Stoxx banche             176,00      +0,68      196,31
Stoxx oil&gas            328,19      -0,56      332,58
Stoxx tech               202,99      -2,44      215,82
 ------------------------------------------------------------
 LONDRA, 21 luglio (Reuters) - Le borse europee si sono
girate in negativo dopo un avvio in rialzo, condizionate da dati
inaspettatamente negativi sull'economia tedesca, seguiti da
quelli ugualmente deludenti sulla zona euro.
 Intorno alle 10,10 l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300
.FTEU3 scende dello 0,27%. Londra .FTSE cede lo 0,2%,
Francoforte .GDAXI lo 0,44% e Parigi .FCHI lo 0,18%.
 La stima flash sull'indice Pmi del settore privato tedesco
mostra un rallentamento nel mese di luglio a 52,1 da 54,6 di
giugno a fronte di un consensus per 54,0. [ID:LDE76K0DF]
 Il Pmi servizi e manifattura della zona euro sono scesi sui
minimi da settembre 2009. [ID:nLDE76K0DP]
 Le borse erano prima positive, spinte dai titoli bancari,
sulle attese di risultati concreti sulla Grecia dal summit zona
euro in programma oggi dopo l'accordo raggiunto nella notte tra
Francia e Germania. L'incontro tra i diciassette capi di Stato
inizierà alle 13.
 
 I titoli in evidenza: 
 * Bene ASTRAZENECA (AZN.L: Quotazione), che sale di oltre il 3%, dopo il
via libera Usa al suo nuovo farmaco per il cuore Brilinta,
concorrente del Plavix, la seconda medicina più venduta al
mondo.
 * In deciso calo PUBLICIS (PUBP.PA: Quotazione), concessionaria
pubblicitaria francese, dopo i risultati semestrali penalizzati
dalla crescita dei costi del personale.
 * Scende di oltre il 9% ERICSSON (ERICb.ST: Quotazione), che ha chiuso
il secondo trimestre con risultati inferiori alle attese,
penalizzati dalla forza della corona svedese e da poste
straordinarie.
 * Pesante SCANIA SCVb.ST, intorno a -5%, dopo la
pubblicazione di una semestrale con margini peggiori delle
previsioni del mercato. La controllante VOLKSWAGEN (VOWG.DE: Quotazione)
scende del 2,4%.