BORSE EUROPA - Indici positivi su scia tech, banche, attese Usa

mercoledì 20 luglio 2011 09:37
 

                            indici                chiusura
                          alle 9,40       var.%        2010
-------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.682,04      +0,93    2.792,82
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.082,73      +0,54    1.121,67
Stoxx banche             171,12      +1,52      196,31
Stoxx oil&gas            327,52      +0,30      332,58
Stoxx tech               208,94      +1,27      215,82
 ------------------------------------------------------------
 LONDRA, 20 luglio (Reuters) - Le borse europee sono
positive, estendendo i rialzi di ieri, dopo il forte balzo di
Wall Street nella notte, sulle attese di un accordo a livello
politico sul debito Usa che eviterebbe il default del Paese e
sui forti risultati societari.
 Intorno alle 9,45 italiane l'indice FTSEurofirst 300
.FTEU3 sale dello 0,54% dopo che era balzato dello 0,8% nella
precedente seduta.
 Londra .FTSE avanza dello 0,47%, Francoforte .GDAXI
dello 0,61% e Parigi .FCHI dello 0,74%.
 "E' importante che dal Campidoglio emergano toni più
positivi, almeno per risolvere il tema di mettere un tetto
all'indebitamento", osserva un trader.
 "Stiamo sempre nel trading range, guidati da buone e da
cattive notizie. La stagione dei risultati Usa sarà un
catalizzatore positivo e darà una maggiore prospettiva rispetto
ai timori e alle preoccupazioni sulla crisi del debito della
zona euro. Non mi attendo che i mercati romperanno il trading
range", aggiunge.
 
 I titoli in e videnza: 
 *  Le azioni Apple (AAPL.DE: Quotazione) quotate alla Borsa di
Francoforte balzano di circa il 5% dopo che ieri il colosso
tecnologico Usa ha annunciato risultati del terzo trimestre
fiscale ben sopra le attese di Wall Street. I ricavi sono stati
pari a 28,57 miliardi di dollari sopra le attese di 25 miliardi,
con utile per azione di 7,79 dollari rispetto a stime del
mercato di 5,85 dollari.
 * Positivo il settore bancario con SocGen (SOGN.PA: Quotazione) in
salita del 2,6% e Ubs UBSN.VX dell'1,7%.
 * Male le azioni della società francese che emette vaoucher
carte prepagate Edenred (EDEN.PA: Quotazione) in calo del 5% sull'annuncio
della vendita dell'8% del gruppo da parte di un investitore Usa.
 * In calo del 5% anche le azioni di Yell Group YELL.L
sull'annuncio dei risultati della società inglese che pubblica
le pagine gialle di utili e ricavi in calo nel primo trimestre a
seguito della continua debolezza nel settore della stampa.