BORSE EUROPA - Negative dopo Moody's su Portogallo, giù banche

mercoledì 6 luglio 2011 10:28
 

                            indici                chiusura
                          alle 10,10      var.%        2010
-------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.828,24      -0,78    2.792,82
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.117,10      -0,46    1.121,67
Stoxx banche             184,43      -1,97      196,31
Stoxx oil&gas            329,02      -0,63      332,58
Stoxx tech               217,47      +0,12      215,82
 ------------------------------------------------------------
 LONDRA, 6 luglio (Reuters) - Le borse europee oggi
interrompono la serie positiva di sette sedute di rialzi,
appesantite dalle banche dopo il declassamento del Portogallo a
"junk" da parte di Moody's.
 "Certamente i commenti di Moody's sul Portogallo sono una
preoccupazione per il mercato. Gli investitori stanno anche
tentando di posizionarsi in vista dei dati di venerdì sugli
occupati Usa", commenta Keith Bowman, analista di Hargreaves
Lansdown.  
 Moody's ha avvisato che il Portogallo potrebbe aver bisogno
di una seconda tornata di fondi di salvataggio prima di poter
tornare sui mercati dei capitali.
 Intorno alle 10,10 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 perde circa
mezzo punto percentuale. Tra le singole borse, Francoforte
.GDAXI scende dello 0,33%, Parigi .FCHI dello 0,56% e Londra
.FTSE dello 0,51%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
  * Le banche della periferia della zona euro sottoperformano
le concorrenti dell'area sulla scia della mossa di Moody's sul
Portogallo. L'indice Thomson Reuters Peripheral Eurozone Bank
 lascia sul campo oltre il 4% a fronte di un
calo di circa il 2% dell'indice bancario STOXX Europe 600
. Tra i peggiori si segnalano gli istituti portoghesi,
con MILLENNIUM BCP (BCP.LS: Quotazione) in calo del 6%.
 * Si sgonfia IMI (IMI.L: Quotazione), inizialmente spinta dalle voci
secondo cui il gruppo di ingegneristica potrebbe potenzialmente
essere oggetto di un'offerta cash da 4,8 miliardi di sterline.
 * WPP (WPP.L: Quotazione), il gruppo pubblicitario più grande al mondo
per ricavi, arretra dell'1,8% su un downgrade di Morgan Stanley
a "equal weight" da "overweight".    
 * Sul fronte opposto, il "buy" con cui Deutsche Bank ha
avviato la copertura della società biotech tedesca STRATEC
BIOMEDICAL (SBSG.DE: Quotazione) spinge il titolo in rialzo di quasi il 5%.
 * Sale anche ADECCO ADEN.VX, aiutata dala promozione di 
JPMorgan a "overweight" da "underweight".
 * A Francoforte SMA SOLAR (S92G.DE: Quotazione) cede il 2,4% dopo che la
rivale statunitense Satcon SATC.O ha abbassato le attese di
ricavi per il trimestre in corso sui tagli di sussidi al solare
in Europa.