BORSE EUROPA - Indici poco mossi, qualche realizzo dopo rally

martedì 5 luglio 2011 10:27
 

                            indici                chiusura
                          alle 10,10      var.%        2010
-------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.863,56      -0,23    2.792,82
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.121,46      -0,01    1.121,67
Stoxx banche             189,32      -0,13      196,31
Stoxx oil&gas            329,82      -0,27      332,58
Stoxx tech               218,30      +0,09      215,82
 ------------------------------------------------------------
 LONDRA, 5 luglio (Reuters) - Le borse europee in mattinata
viaggiano sui livelli della chiusura di ieri, senza mostrare
particolari reazioni ai dati sull'attività del settore servizi
illustrati dagli indici Pmi.
 L'indagine sui direttori acquisto del terziario della zona
euro mostra a giugno una lettura finale di 53,7, cinque decimi
al di sotto della stima flash dopo il 56,0 finale di maggio. 
 I mercati in generale oggi tirano un po' il fiato su prese
di beneficio dopo la recente corsa. "Il rally della scorsa
settimana è stato in parte dovuto a dati migliori delle
aspettative negli Stati Uniti. I mercati vogliono vedere se
questo continuerà e se il cammino di debolezza si è fermato",
commenta Jeremy Batstone-Carr di Charles Stanley. 
 Intorno alle 10,10 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 è
sostanzialmente piatto. Tra le singole borse, Francoforte
.GDAXI avanza dello 0,18%, Parigi .FCHI cede lo 0,27% e
Londra .FTSE guadagna lo 0,13%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
  * NOVARTIS NOVN.VX guadagna lo 0,9% sulla scia del
successo di uno studio su uno dei suoi farmaci, Afinitor.
 * CARREFOUR (CARR.PA: Quotazione) sale di quasi il 4% mentre il gruppo
di supermercati francese si prepara a quotare la catena di
discount Dia in Spagna oggi a mezzogiorno.
 * Affonda invece del 7,5% PAGES JAUNES PAJ.PA all'indomani
dell'allarme sui risultati 2011.
 * CSM CSMNc.AS, fornitore numero uno al mondo di prodotti
da forno, lascia sul terreno oltre il 10% dopo l'annuncio che un
rincaro più forte del previsto delle materie prime porterà a un
calo degli utili semestrali, nonostante un aumento dei prezzi
per compensarne gli effetti.
 * Denaro su RECKITT BENCKISER (RB.L: Quotazione), in progresso dell'1,9%
mentre continuano a circolare le voci di interesse per il gruppo
del largo consumo, con la stampa che cita la rivale Usa Procter
& Gamble come possibile corteggiatore.
 * Il gruppo farmaceutico olandese OCTOPLUS OCTO.AS balza
di oltre il 5% sulla scia dell'aggiudicazione di un contratto
con una società danese, di cui tuttavia non sono stati resi noti
i dettagli. 
 * Il gruppo attivo nell'esplorazione petrolifera TULLOW OIL
(TLW.L: Quotazione) guadagna l'1,4% sull'annuncio che la società si aspetta
ricavi record per circa 1,05 miliardi di dollari nel primo
semestre grazie a un rafforzamento della produzione in Ghana.