BORSE EUROPA - Indici in lieve rialzo dopo recenti perdite

lunedì 13 giugno 2011 11:02
 

                            indici                chiusura
                          alle 10,15      var.%       2010
-------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.736,56      +0,15    2.792,82
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.092,37      +0,26    1.121,67
Stoxx banche             185,43      +0,71      196,31
Stoxx oil&gas            320,74      +0,22      332,58
Stoxx tech               212,63      +0,42      215,82
 ------------------------------------------------------------
 LONDRA, 13 giugno (Reuters) - Le borse europee sono in
moderato rialzo in mattinata, con i "cacciatori" di buone
occasioni che comincano ad affacciarsi sul mercato dopo sei
settimane di perdite; ma i timori per lo stato di salute
dell'economia globale e la mancanza di consenso su come
affrontare la crisi del debito greco potrebbero frenare il
rimbalzo.
 "Oggi potremmo vedere una stabilizzazione del mercato, con
un ritorno degli investitori dopo l'ondata di vendite, ma penso
che ci aspetti un'altra settimana instabile", commenta Will
Hedden di IG Index. "Non c'è un grande ottimismo all'orizzonte e
potremmo vedere il mercato indirizzarsi verso il livello di
1.065, che rappresenta i precedenti minimi visti a novembre 2010
(e a marzo 2011, ma in quel caso erano stati causati dal
terremoto giapponese)".
 Intorno alle 10,15 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 guadagna lo
0,25% circa. Tra le singole borse, Londra .FTSE sale dello
0,3%, Parigi .FCHI e Francoforte .GDAXI dello 0,2%.
     
 Tra i titoli in evidenza:
 * Sotto i riflettori i minerari con ENRC ENRC.L che balza
del 5% sulla scia delle indiscrezioni sul Sunday Times secondo
cui GLENCORE (GLEN.L: Quotazione) starebbe valutando di lanciare un'offerta
da 12 miliardi di sterline. Glencore avanza dello 0,6%.
 * RECKITT BENCKISER (RB.L: Quotazione) cede oltre l'1% dopo il
declassamento da parte di Morgan Stanley a "equalweight" da
"overweight".
 * La promozione di Citigroup a "buy" da "hold" spinge le
azioni PSA PEUGEOT CITROEN (PEUP.PA: Quotazione) in rialzo di quasi il 2%.
Il broker ha invece abbassato a "hold" da "buy" il giudizio su 
RENAULT (RENA.PA: Quotazione) che perde oltre l'1%.
 * IMPERIAL TOBACCO IMT.L lascia sul campo l'1,3% dopo
l'avvertimento che gli utili delle attività spagnole potrebbero
risultare inferiori di 110 milioni di sterline rispetto alle
stime precedenti sulla scia di una guerra dei prezzi.
 * Crolla del 26% il gruppo di esplorazione petrolifera
STERLING ENERGY (SEY.L: Quotazione) dopo l'annuncio che le parti più
profonde di un giacimento chiave in Kurdistan non riescono a
produrre gas a tariffe commerciali.
 * ELECTROLUX (ELUXb.ST: Quotazione), che ha annunciato che intende
alzare i prezzi su tutti i suoi prodotti in Europa per
bilanciare il rincaro delle materie prime, come l'acciaio, e dei
trasporti, guadagna lo 0,7%.