BORSE EUROPA - Indici positivi su ottimismo Grecia

martedì 31 maggio 2011 10:22
 

                            indici                chiusura
                          alle 10,10      var.%        2010
-------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.636,24      +0,82    2.792,82
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.142,98      +0,91    1.121,67
Stoxx banche             196,01      +1,16      196,31
Stoxx oil&gas            337,98      +0,96      332,58
Stoxx tech               229,12      +0,97      215,82
 ------------------------------------------------------------
 LONDRA, 31 maggio (Reuters) - L'azionario europeo è in
rialzo, guidato dai bancari, in un mercato ottimista sul fatto
che il salvataggio della Grecia andrà avanti.
 L'Unione europea ha elaborato rapidamente un nuovo pacchetto
di aiuti al fine di emettere, il mese prossimo, un prestito
vitale per evitare il rischio di default.
Secondo il Wall Street Journal, la Germania starebbe
valutando di rinunciare alla sua proposta di riscadenziare i
bond greci allo scopo di facilitare un nuovo pacchetto di aiuti
per Atene. 
 Il rialzo delle prime battute è un "trionfo dell'ottimismo
sulla razionalità", dice Justin Urquhart Stewart, direttore di
Seven Investment Management. "Fino a quando non arrivano le
riforme strutturali del sistema, ci stiamo solo occupando dei
sintomi non delle cause".
 Intorno alle 10,15, tra le singole piazze, Londra .FTSE
avanza dell'1,16%, Francoforte .GDAXI sale dell'1,7%, Parigi
.FCHI dell'1,5%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * I bancari, molti dei quali hanno esposizione con la Grecia
e altri paesi periferici dell'area euro, sono tra i migliori,
tra cui Banco Santander (SAN.MC: Quotazione), Deutsche Bank (DBKGn.DE: Quotazione),
Societe Generale (SOGN.PA: Quotazione) e UniCredit (CRDI.MI: Quotazione).
 * GLAXOSMITHKLINE (GSK.L: Quotazione) debole dopo che Goldman Sachs ha
ridotto il rating a "sell" da "neutral". Goldman ha tagliato il
prezzo obiettivo a 12 mesi a 1.110 pence da 1.240 pence dopo
aver ridotto l'Eps 2011-15 del 4-11%, portandoli così del 3%
sotto il consensus. "GSK è salita recentemente con il settore.
Riteniamo che i recenti rialzi siano legati alle caratteristiche
difensive del comparto e la nostra analisi suggerisce che il
titolo dovrebbe scendere ai minimi del range nei prossimi 12
mesi", dice una nota Goldman. L'analista dice che il titolo
tratta a premio del 13% sopra il consensus.
 * FRANCE TELECOM FTE.PA negativa, sotto la media mobile a
50 giorni, dopo l'annuncio dei target al 2015. "Il gruppo non si
è impegnato a una stabilizzazione del dividendo dopo il 2012,
come si sperava", dice un trader da Parigi. "Ma guarda alla
possibilità di una distribuzione di liquidità agli azionisti in
caso di un'importante cessione, che è comunque un'indicazione
abbastanza positiva".
 * DESIRE PETROLEUM DES.L sale dell'8% dopo esplorazioni al
largo delle isole Falkland, che hanno evidenziato nuove
possibilità di trivellazione. "E' parte di un lungo processo di
ricostruzione del portafoglio dopo un deludente ciclo di
esplorazioni", dice l'analista Matrix, Charlie Sharp. "E' un
passo nella giusta direzione, ma c'è molta strada da fare".
 * EXPERIAN (EXPN.L: Quotazione) sale del 3% circa dopo che Credit Suisse
ha alzato il rating ad "outperform" da "neutral" con un target
price di 910 pence, da 860 pence. La banca ha alzato le
previsioni di Eps 2012 e 2013 dell'1 e del 3%, portandole al
3-4% oltre il consensus Reuters. "Ritenamo che la società sia in
grado di aumentare il fatturato in modo organico del 7-8% annuo
nei prossimi 3 anni grazie alla crescita in nuovi mercati e
prodotti e all'andamento del ciclo", dice la banca.
 * MDXHEALTH (MDXH.BR: Quotazione) sale del 5% dopo aver annunciato
risultati positivi in test su cure per i tumori al cervello.