BORSE EUROPA - Indici in rialzo, ma pesa calo delle banche

giovedì 5 maggio 2011 09:47
 

                            indici                chiusura
                           alle 9,40      var.%        2010
-------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.954,28      +0,08    2.792,82
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.136,55      +0,17    1.121,67
Stoxx banche             198,27      -0,36      196,31
Stoxx oil&gas            338,60      +0,92      332,58
Stoxx tech               229,38      +0,92      215,82
 ------------------------------------------------------------
 LONDRA, 5 maggio (Reuters) - Le borse europee sono positive
nella prima parte della mattina, grazie al ritorno agli acquisti
a prezzi più bassi dopo il brusco calo di ieri, anche se le
banche restano sotto i riflettori dopo i risultati deboli di
alcuni istituti come Lloyds (LLOY.L: Quotazione).
 Intorno alle 9,40 l'indice FTSEurofirst 300 .FTEU3 dei
principali titoli europei sale dello 0,2% dopo il calo dell'1,4%
di ieri a seguito dei dati economici deboli degli Usa, i timori
sulle prospettive di crescita della Cina e le stime non positive
di utili societari.
 "I ribassi di ieri sono stati abbastanza sostenuti e oggi mi
aspetto un rimbalzo", dice un trader. "I risultati di Lloyds
avranno certamente un impatto sulle banche inglesi oggi",
aggiunge. Gli investitori attendono, inoltre, la decisione della
Bce sui tassi con l'attenzione rivolta sorattutto alla
conferenza stampa che seguirà dopo per avere una visbilità
maggiore sull'andamento dei tassi. 
 Tra le singole piazze, Londra .FTSE sale dello 0,30%,
Francoforte .GDAXI dlelo 0,6%, mentre Parigi .FCHI è piatta.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 
 * Il settore bancario è fra i peggiori, l'inglese Lloyds
cede il 5,4% dopo l'annuncio di accantonamenti per 3,2 miliardi
di sterline (5,3 miliardi di dollari) per coprire le perdite nel
settroe assicurativo e 1,1 miliardi in Irlanda.
 * Diageo (DGE.L: Quotazione) sale dell'1,7% dopo l'annuncio che le
vendite nel terzo trimestre (gennaio-marzo) sono salite oltre le
attese del 7%.
 * Le azioni Smith & Nephew (SN.L: Quotazione) guadagnano il 2,9%, il
miglior titolo dell'indice Ftse-100, sulla scia dei risultati
solidi del primo trimestre da parte del produttore di ginocchia
e anche artificiali che spinto Investec Securities ad alzare i
rating a "buy" da "hold".