BORSE EUROPA - Indici incerti, bene auto e tech, giù banche

mercoledì 27 aprile 2011 10:07
 

                            indici                chiusura
                            alle 10      var.%        2010
-------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.956,93      +0,05    2.792,82
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.143,52      -0,21    1.121,67
Stoxx banche             199,57      -0,82      196,31
Stoxx oil&gas            347,80      +0,24      332,58
Stoxx tech               232,55      +1,05      215,82
 ------------------------------------------------------------
 MILANO, 27 aprile (Reuters) - Avvio di seduta all'insegna
dell'incertezza per le borse europee, con gli investitori che
paiono cauti in attesa dell'esito della riunione del comitato
della Federal Reserve che prende le decisioni di politica
monetaria.
 Tra i settori, bene automotive e tecnologici.
 Attorno alle 10 italiane, l'indice FTSEurofirst .FTEU3
perde lo 0,2% circa.
 Tra le singole piazze, Francoforte .GDAXI guadagna lo 0,2%
circa, Londra .FTSE perde lo 0,3% circa e Parigi .FCHI è
invariata.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Partenza tonica per l'automotive , con RENAULT
(RENA.PA: Quotazione) che corre dopo aver archiviato il primo trimestre con
vendite superiori alle stime e confermato gli obiettivi per il
2011.
 * Segno meno per le banche , paniere che registra la
caduta di BARCLAYS (BARC.L: Quotazione) a causa di una flessione del 9%
dell'utile nel primo trimestre. Negativa, dopo i risultati,
CREDIT SUISSE CSGN.VX: l'utile netto è stato inferiore alle
attese. Pesante, sempre per la trimestrale, anche la svedese
HANDELSBANKEN (SHBa.ST: Quotazione).
 * In calo lo stoxx delle società minerarie , con RIO
TINTO (RIO.L: Quotazione) che sconta il taglio di target price deciso da
Deutsche Bank.
 * Nel quadro di un comparto chimico  poco mosso,
spicca il rally di KONINKLIJKE DSM (DSMN.AS: Quotazione), premiata per i
risultati del primo trimestre.
 * Al palo le costruzioni , con ACCIONA (ANA.MC: Quotazione) che
tenta un allungo. Secondo Cinco Dias, il gruppo spagnolo ha
integrato le controllate Aepo e Iberinsa, che operano
nell'ingegneria civile, per rafforzare la presenza
internazionale.
 * Male il settore del food&beverage , con ASSOCIATED
BRITISH FOODS (ABF.L: Quotazione) in caduta dopo che la controllante Primark
ha anticipato che l'anno vedrà utili piatti. Debole CSM
CSMNc.AS: il gruppo olandese ha archiviato il trimestre con un
Ebitda leggermente inferiore rispetto alle stime.
 * BME (BME.MC: Quotazione) si giova di un incremento di target price da
parte di Citigroup e si stacca da un paniere delle società
finanziarie  ancorato attorno alla parità.
 * Lo stoxx dello healthcare  registra la caduta dei
produttori di protesi dentali STRAUMANN (STMN.S: Quotazione) e NOBEL BIOCARE
NOBN.VX: la prima ha chiuso il trimestre con vendite in calo
del 5,4%.
 * VOLVO (VOLVb.ST: Quotazione) trascina le conglomerate industriali
. La casa automobilistica svedese corre alla vigilia dei
risultati trimestrali. La società di fornitura di energia a
titolo temporaneo AGGREKO (AGGK.L: Quotazione) brilla dopo aver anticipato
che il trading profit di quest'anno sarà superiore a quello del
2010.
 * Assicurativi  poco mossi, con SCOR (SCOR.PA: Quotazione) che
beneficia di un miglioramento del rating a 'buy' varato da
SocGen.
 * I media  risentono soprattutto delle flessioni di
ITV (ITV.L: Quotazione) e TELECINCO (TL5.MC: Quotazione), i cui rating sono stati
tagliati ad 'equal weight' da 'overweight' da parte di Barclays.
 * Piatti i petroliferi , ma BP (BP.L: Quotazione) è tonica dopo
aver archiviato il primo trimestre con risultati leggermente
inferiori alle stime, causa soprattutto dei costi legati
all'incidente nel Golfo del Messico.
 * Lusso  in calo, ma SEB (SEBF.PA: Quotazione) corre dopo i
risultati del primo trimestre. HUSQVARNA (HUSQb.ST: Quotazione) in rosso
dopo che Citigroup ne ha abbassato il giudizio a 'hold' da
'buy'.
 * Segno meno per il retail , con METRO (MEOG.DE: Quotazione) in
controtendenza grazie a un miglioramento di target price da
parte di Citigroup.
 * Corrono i tecnologici , con ERICSSON (ERICb.ST: Quotazione) che
vola dopo risultati trimestrali superiori alle attese. Ha
deluso, invece, STM (STM.PA: Quotazione), molto pesante. La trimestrale è
alla base anche del rally di SOFTWARE (SOWG.DE: Quotazione). ARM HOLDINGS
ARM.L cade: sebbene abbia superato le attese sui risultati del
primo trimestre, il produttore di chip britannico ha
preannunciato ricavi 2011 in linea con l'anno precedente.
 * In calo le tlc , mentre il paniere dei viaggi e del
tempo libero  registra il rialzo di GREENE KING (GNK.L: Quotazione):
la società che gestisce pub e birrerie ha archiviato un periodo
di sedici settimane chiuso il 24 aprile scorso con vendite in
crescita dell'8,2%.
 * Piatte le utilities , con le britanniche CENTRICA
(CNA.L: Quotazione) e DRAX GROUP (DRX.L: Quotazione) molto pesanti.