BORSE EUROPA - Deboli con auto, tengono banche, minerari

lunedì 11 aprile 2011 10:29
 

                             indici               chiusura  
                           alle 10,20    var.%       2010
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.978,58      -0,20    2.792,82
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.145,40      -0,27    1.121,67  
Stoxx banche             208,06      +0,12      196,31  
Stoxx oil&gas            354,71      -0,62      332,58  
Stoxx tech               227,96      -0,36      215,82
---------------------------------------------------------------
 MILANO, 11 aprile (Reuters) - Borse europee deboli in
mattinata: le vendite prendono di mira soprattutto l'auto e i
costruttori, senza risparmiare i petroliferi, mentre sono
timidamente positivi bancari e industria estrattiva.
 Intorno alle 10,20 l'indice FTSEurofirst 300 .FTEU3 cede
lo 0,3%. Tra le singole piazze Francoforte .GDAXI perde lo
0,55%, Londra .FTSE è piatta e Parigi .FCHI cede lo 0,6%.
     
 Tra i titoli in evidenza:
 * Sotto pressione DAIMLER (DAIGn.DE: Quotazione), declassata oggi a
neutral da Credit Suisse che ha riportato a benchmark
l'esposizione sulle auto europee (da un sovrappeso del 10%) come
conseguenza di un posizionamento più cauto sui ciclici.
 * Un upgrade a "outperform" sempre di Credit Suisse sostiene
anche BHP BILLITON (BILJ.J: Quotazione) nel settore in denaro dell'industria
estrattiva. A dare slancio al titolo contribuisce anche il
completamento del piano di riacquisto di azioni proprie fuori
mercato per 6,3 miliardi di dollari.
 * Fra le banche britanniche, balzano BARCLAYS (BARC.L: Quotazione) e RBS
(RBS.L: Quotazione): per gli analisti, i due istituti sono quelli meglio
posizionati alla luce del rapporto sul settore bancario
britannico pubblicato stamani.
 * In rialzo DEUTSCHE BOERSE (DB1Gn.DE: Quotazione) dopo che il NYSE
Euronext NYX.N ha respinto l'offerta ostile presentata da un
altro pretendente, la coppia Nasdaq OMX Group (NDAQ.O: Quotazione) e
IntercontinentalExchange (ICE.N: Quotazione). 
 * Vola EDF EN EEN.PA dopo l'offerta di EDF (EDF.PA: Quotazione) sul
50% della controllata non ancora in suo possesso per un
ammontare di 1,4-1,5 miliardi di euro.
 * Lettera pronunciata per HOCHTIEF (HOTG.DE: Quotazione) che ha lanciato
un allarme utili per la controllata LEIGHTON LEI.AX
 * Rimbalza TNT TNT.AS, recuperando parte del terreno perso
venerdì. Nella scorsa seduta il titolo era crollato del 12% dopo
la revisione al ribasso delle stime della controllata attiva
nelle spedizioni espresse.
 * Crolla INTERCELL ICEL.VI: un comitato ha raccomandato di
sospendere l'arruolamento di pazienti per la sperimentazione del
vaccino contro un'infezione che tipicamente si prende in
ospedale.
 * In grande spolvero la svizzera SCHULTHESS GROUP SGRN.S
dopo l'offerta da 700 milioni di dollari lanciata dalla svedese
NIBE.