17 marzo 2011 / 15:23 / 7 anni fa

BORSE EUROPA - Prosegue rimbalzo tecnico, forti assicurativi

                             indici               chiusura  
                           alle 16,10    var.%      2010   --------------------------------------------------------------- EuroStoxx50 .STOXX50E       2.796,89      +2,78    2.792,82 FTSEurofirst300 .FTEU3      1.089,96      +2,13    1.121,67   Stoxx banche .SX7P            201,45      +2,06      196,31   Stoxx oil&gas .SXEP           340,72      +2,34      332,58   Stoxx tech .SX8P              215,11      +2,06      215,82 ---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 17 marzo (Reuters) - Le borse europee confermano il rimbalzo della prima parte della seduta beneficiando di un movimento tecnico di recupero dopo il recente ipervenduto.
 A guidare il rally è il comparto assicurativo, sostenuto delle ultime indicazioni fornite dall‘Authority europea sul settore secondo cui non ci sarebbe un grosso controccolpo sulle compagnie dalla crisi giapponese.
 L‘indice Stoxx settoriale .SXIP, uno dei più colpiti dagli eventi nipponici, balza del 3,4%
 Anche il comparto auto, nel mirino delle vendite nei giorni scorsi, rimbalza con l‘indice europo .SXAP che segna un +2,5%.
 Non manca tuttavia chi, tra gli operatori, invita alla cautela per le prossime sedute.
 “Il calo è stato violento, ma il flusso di notizie rimane molto allarmante. In questa fase ci sono ricoperture e continuiamo a vedere dei deflussi”, dice David Thebault, resposabile del quantitative sales trading a Global Equities di Parigi
Intorno alle 16,10 l‘indice FTSEurofirst 300 .FTEU3 avanza del 2,13%; tra le singole piazze Londra .FTSE sale dell‘1,8%, Parigi .FCHI del 2,5% e Francoforte .GDAXI del 2,4%.
  
 Tra i titoli in evidenza:
 * Tra gli assicurativi il titolo ALLIANZ (ALVG.DE), che secondo Ubs sarebbe stato “ingiustificatamente ipervenduto”, balza di oltre il 4%, mentre le principali compagnie riassicurative come MUNICH RE (MUVGn.DE) e HANNOVER RE (HNRGn.DE) salgono entrambe del 4,6%.
  
  * In controtendenza rispetto al comparto assicurativo LEGAL & GENERAL (LGEN.L) cede oltre mezzo punto percentuale per la delusione degli analisti sull‘utile operativo 2010 leggermente sotto le aspettative e per la mancanza di indicazioni sull‘ulteriore crescita del dividendo per l‘anno prossimo.
  
 *  Sul FTSE 100 londinese sono in evidenza i petroliferi guidati da ROYAL DUTCH SHELL (RDSa.L) (+2,4%) dopo che Credit Suisse ha rivisto al rialzo le stime e i target price sul settore a livello globale sulla base delle forti previsioni sui prezzi del greggio.
  
 * BMW (BMWG.DE) guadagna il 2,4%. Barclays Capital ritiene che l‘ultimo sell-off offre una buona opportunità per entrare sul titolo della casa tedesca e che il potenziale impatto negativo sulle vendite giapponesi è probabile che venga controbilanciato dall‘aumento della domanda in Europa e in Usa. RENAULT (RENA.PA), che è il top-pick della lista di Ubs tra i titoli più depressi, sale del 4,2%
  
 * Debole CREDIT AGRICOLE (CAGR.PA) (-0,4%) dopo che i nuovi obiettivi per il 2014 hanno deluso il mercato.
   
 * Restando sul listino francese, EADS EAD.PA avanza dell‘1,3% dopo l‘annuncio di un ordine di 30 Airbus da parte della compagnia aerea tedesca Lufthansa (LHAG.DE).
  
 * In evidenza la conglomerata tedesca SIEMENS (SIEGn.DE) (+4,2%) sostenuta dalla prospettiva di un aumento della domanda per le sue turbine a gas dopo la crisi nucleare in Giappone.     

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below