Borse europee attese in calo con aumento prezzi petrolio

giovedì 10 marzo 2011 08:10
 

LONDRA, 10 marzo (Reuters) - Le borse europee sono attese in ribasso in apertura sulla scia del rincaro del greggio, che ha alimentato i timori sulla crescita globale con l'intensificarsi delle tensioni in Libia.

Gli spreadbetter finanziari si aspettano che il FTSE 100 .FTSE apra in calo di 34-39 punti, ossia fino a -0,7%, che il DAX .GDAXI scenda di 48-50 punti (-0,7%) e il CAC-40 .FCHI di 24-25 punti (-0,6%).

I minerari dovrebbero essere sotto i riflettori dopo i deboli dati commerciali cinesi, con i prezzi del rame MCU3=LX scivolati sulla scia di importazioni che hanno mancato le attese.

Gli alti prezzi del petrolio, con il Brent LCOc1 salito sopra i 116 dollari al barile, hanno pesato anche sulle borse asiatiche.

Più avanti nella seduta gli investitori guarderanno alla decisione sui tassi di interesse della Bank of England, con gli analisti che si aspettano una conferma dei tassi ai minimi record dello 0,5% in un contesto di ripresa britannica ancora fragile.