BORSE EUROPA - Indici azzerano perdite mattina su buon avvio WS

lunedì 31 gennaio 2011 16:03
 

                             indici              chiusura 
                           alle 15,45   var.        2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.959,03    +0,17%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.142,44    -0,10%    1.045,76 
Stoxx banche             213,77    +0,05%      221,27 
Stoxx oil&gas            346,03    +0,33%     330,54 
Stoxx tech               228,54    -0,31%     184,35 
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 31 gennaio (Reuters) - L'azionario europeo ha
praticamente azzerato le perdite nel primo pomeriggio grazie
all'attività di M&A negli Usa e all'attesa di utili societari
solidi nella prima economia mondiale. 
 Proprio la positività su quanto accade oltreoceano
controbilancia i timori che la situazione in Egitto possa
propagarsi a tutto il Medio Oriente. 
 Poco dopo le 15,30 l'indice FTSE Eurofirst 300 .FTEU3 è
poco mosso, mentre l'Euro Stoxx 50 .STOXX50E è in leggero
rialzo. Contrastati i singoli mercati. 
 
 I titoli in evidenza:
 * Compagnie aeree e operatori turistici sono in netto calo
sulle tensioni in Egitto. Perdite tra l'1 e il 2% per AIR FRANCE
(AIRF.PA: Quotazione) o LUFTHANSA (LHAG.DE: Quotazione), addirittura vicine al 3% per
TUI AG (TUIGn.DE: Quotazione).
 * Balza CARREFOUR (CARR.PA: Quotazione) dopo un articolo di Le Figaro
secondo il quale il secondo gruppo mondiale della grande
distribuzione potrebbe decidere la scissione di alcuni business
in occasione del Cda del 2 di marzo.
 * Sopra i minimi ma negativo LAGARDERE LAGA.MI: il gruppo
è risultato coinvolto nell'inchiesta sui movimenti anomali dei
titoli EADS EAD.PA nel 2006.
 * SANOFI AVENTIS (SASY.PA: Quotazione) sale di circa 1% dopo che la
biotech Usa Genzyme ha aperto i suoi libri contabili al colosso
francese. 
 * Tra i bancari SOCGEN (SOGN.PA: Quotazione) è uno dei peggiori
dell'indice per la sua esposizione all'Egitto tramite National
Societe Generale Bank.