BORSE EUROPA - Indici in leggero calo dopo dati Usa

venerdì 28 gennaio 2011 16:46
 

                             indici              chiusura 
                           alle 16,20   var.        2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.972,97    -0,56%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.149,34    -0,45%    1.045,76 
Stoxx banche             214,59    -0,18%      221,27 
Stoxx oil&gas            346,99    -0,61%      330,54 
Stoxx tech               228,15    -0,64%      184,35 
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 28 gennaio (Reuters) - L'azionario europeo procede
in terreno negativo dopo il dato sul Pil Usa del quarto
trimestre e il debole andamento di Wall Street.
 L'economia degli Stati Uniti acquista forza nell'ultimo
trimestre dello scorso anno, ma leggermento meno di quanto
atteso. I dati mostrano tuttavia un incoraggiante mix con una
forte spesa per consumi e dell'export, elementi che segnalano la
sostenbilità della ripresa dell'economia
 Intorno alle 16,20 l'FTSEurofirst si muove in calo dello
0,45%, mentre a livello di singole piazze  Londra .FTSE cede
lo 0,94%, Parigi .FCHI lo 0,64% e Francoforte .GDAXI lo 0,35%
 
 I titoli in evidenza:
 * SANOFI-AVENTIS (SASY.PA: Quotazione) perde il 4% circa a causa di
alcuni risultati deludenti sulla sperimentazione di un farmaco
oncologico.
 
 * Continuano le vendite sul settore minerario, comparto
particolarmente osservato oggi per le indicazioni che il dato
sulla crescita economia americana può dare sulla dinamica della
domanda: ANTOFAGASTA (ANTO.L: Quotazione), BHP BILLITON (BLT.L: Quotazione) e FRESNILLO
(FRES.L: Quotazione) segnano ribassi poco sotto i due punti percentuali
L'indice Stoxx del comparto  è il peggiore tra i panieri
settoriali europei con un calo dell'1,5%.

* Denaro sul settore immobiliare spagnolo dopo che le
notizie sui progetti di quotazione dell'istituto La Caixa e
sulla ristrutturazione del settore bancario spagnolo in generale
hanno alimentato le speranze per una maggiore visibilità sul
travagliato settore immobiliare del paese. Tra i singoli titoli
REYAL URBIS (REYU.MC: Quotazione) balza del 16%, METROVACESA MVC.MC del
13%, COLONIAL (COL.MC: Quotazione) dell'8% e QUABIT (QBT.MC: Quotazione) del 4,8%
 
 * Recupera le iniziali perdite HENNES & MAURITZ (HMb.ST: Quotazione) che
in mattinata ha toccato i minimi di un anno sull'ondata di
downgarde e tagli di target price da parte dei broker dopo la
debole trimestrale annunciata ieri.
 
 * TUI TRAVEL TT.M cede il 3,6% sulla scia del taglio del
rating a "neutral" da "buy" da parte di Natixis.