BORSE EUROPA - Indici partono positivi dopo discorso Obama

mercoledì 26 gennaio 2011 09:42
 

                             indici              chiusura 
                           alle 9,30    var.        2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.971,52    +0,46%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.147,84    +0,32%    1.045,76 
Stoxx banche             212,02    -0,27%      221,27 
Stoxx oil&gas            345,37    +0,47%      330,54 
Stoxx tech               224,08    +0,56%      184,35 
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 26 gennaio (Reuters) - Avvio positivo per le borse
europee grazie al miglioramento del sentimento sulla ripresa
dell'economia globale dopo che il presidente Usa, Barack Obama
ha proposto una riduzione delle imposte societarie. Tra i titoli
in forte rialzo il colosso del gas britannico BG BG.L che ha
scoperto un nuovo giacimento.
 Intorno alle 9,30 l'FTSEurofirst sale dello 0,23% dopo il
calo dello 0,6% regsitrato ieri a seguito del dato negatico a
sorpresa del Pil britannico. A livello di singole piazze
Francoforte .GDAXI avanza dello 0,54%, Parigi .FCHI dello
0,56% e Londra .FTSE dello 0,53%.
 "Il discorso di Obama ha ridotte le attese di una recessione
double dip e questa è una cosa positiva per i mercati", osserva
un trader. "Non sembra ci siano ragioni per le quali i mercati
debbano scendere", aggiunge.
 
 I titoli in evidenza:
 * In denaro i titoli dell'energia con BG BG.L in salita
del 3,1% dopo che una nuova scoperta ha confermato la presenza
di petrolio nell'area Carioca, al largo delle coste brasiliane.
 * RENAULT (RENA.PA: Quotazione) sale del 3,6% dopo le notizie di stampa
secondo cui nel corso della strategy presentation il prossimo 10
febbraio la casa automobilistica annuncerà una attesa di 3
milioni di veicoli al 2013. Fa premio sul titolo anche Barclays
che ha portato il giudizio a "overweight".