BORSE EUROPA-Indici piatti, realizzi frenano effetto trimestrali

mercoledì 19 gennaio 2011 09:55
 

                             indici              chiusura 
                           alle 9,50     var.        2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.949,99    +0,15%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.167,72    -0,01%    1.045,76 
Stoxx banche             214,83    -0,40%      221,27 
Stoxx oil&gas            356,43    +0,15%      330,54 
Stoxx tech               227,16    -0,11%      184,35 
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 19 gennaio (Reuters) - Azionario europeo poco mosso
nella seduta odierna. All'entusiasmo per le ottime trimestrali
Usa, quasi tutte migliori delle attese, si contrappongono prese
di beneficio fisiologiche soprattutto sulle banche. 
 "Gli utili sembrano buoni con forti margini", commenta,
infatti, Bernard McAlinden di NCB Stockbrokers a Dublino
segnalando però un forte ipercomprato.
 APPLE (AAPL.DE: Quotazione) sale in Germania del 2,3% dopo i risultati
ben oltre le attese.
 Poco prima delle 10 l'indice FTSE Eurofirst 300 è piatto,
mentre Londra .FTSE, Francoforte .GDAXI e Parigi .FCHI si
muovono in territorio timidamente positivo. 
 I titoli in evidenza:
 * Ribassi intorno all'1% per tutti i big bancari come
BARCLAYS (BARC.L: Quotazione), UBS UBSN.VX e HSBC (HSBA.L: Quotazione).
 * ASML (ASML.AS: Quotazione) ripiega dai massimi dell'avvio propiziati
da una buona trimestrale che ha visto utili e vendite
dell'ultimo quarto dell'anno sopra le attese. 
 * SWATCH UHR.VX gira in negativo dopo un buon avvio. Non
bastano al più grande produttori di orologi al mondo le buone
notizie sulle vendite di gennaio, in crescita finora a doppia
cifra. 
 * Negativo tutto il settore retail  con KESA KESA.L
che scivola del 6,43% dopo aver lanciato un allarme sugli utili
pretasse che probabilmente si collocheranno nella parte bassa
delle attese di mercato.