18 gennaio 2011 / 16:12 / 7 anni fa

BORSE EUROPA- Indici in rialzo con finanziari, auto, costruzioni

                             indici              chiusura 
                           alle 17,00    var.        2009  --------------------------------------------------------------- EuroStoxx50 .STOXX50E       2.941,56    +1,06%    2.966,24  FTSEurofirst300 .FTEU3      1.167,15    +0,88%    1.045,76  Stoxx banche .SX7P            215,31    +1,47%      221,27  Stoxx oil&gas .SXEP           355,79    +1,32%      330,54  Stoxx tech .SX8P              226,95    -0,03%      184,35  ----------------------------------------------------------------
 MILANO, 18 gennaio (Reuters) - Le borse europee consolidano i progressi registrati sin dalle prime battute, sebbene Wall Street sia partita incerta.
 Fra i comparti, in denaro soprattutto finanziari, automotive e costruzioni.
 Attorno alle 17 italiane, l'indice paneuropeo FTSE Eurofirst 300 .FTEU3 guadagna lo 0,8% circa. Tra i singoli listini, Francoforte .GDAXI sale dello 0,8% circa, Parigi .FCHI dello 0,7% e Londra .FTSE dell'1% circa.
 I titoli in evidenza:
 * Bene l'automotive .SXAP, con DAIMLER (DAIGn.DE) brillante: Morgan Stanley ne ha alzato il rating ad 'overweight'.
 * Toniche le banche .SX7P, paniere che registra la corsa di BANCO SANTANDER SAN.MIC: il gruppo spagnolo ha annunciato che il dividendo 2011 sarà pari a quello dell'anno scorso
 * Industria estrattiva .SXPP in evidenza, complice l'apprezzamento del rame sulla flessione del dollaro e sui timori dal lato dell'offerta. RIO TINTO (RIO.L) comprata dopo aver annunciato di aver prodotto quantità record di minerale di ferro l'anno scorso.
 * Moderato rialzo per la chimica .SX4P: BAYER (BAYGn.DE) in denaro dopo che BofA-Merrill ne ha incrementato il target price.
 * Nel quadro di un settore delle costruzioni .SXOP in cui prevalgono gli acquisti, spicca la corsa di BOUYGUES (BOUY.PA): il gruppo è alla testa di un consorzio in corsa per la realizzazione di una linea ad alta velocità fra Bretagna e Pays de la Loire, appalto stimato in 3,4 miliardi di euro.
 * Poco mosso il paniere del food&beverage .SX3P, con CARLSBERG (CARLb.CO) che fa una corsa solitaria dopo aver incassato un upgrade a 'buy' da parte di Evolution.
 * Positivo lo stoxx delle società finanziarie .SXFP, ma IG GROUP (IGG.L) crolla dopo aver lanciato un profit warning sugli utili dell'intero anno fiscale (il primo semestre è stato chiuso a fine novembre).
 * Segno meno per lo healthcare .SXDP, con GLAXOSMITHKLINE (GSK.L) pesante in seguito all'annuncio di una posta straordinaria negativa, dovuta a questioni legali, di 2,2 miliardi di sterline.
 * Il comparto delle conglomerate industriali .SXNP registra il rally della francese GEMALTO GTO.PA, premiata da un incremento di target price da parte di Goldman Sachs. Brillante anche EUROTUNNEL (GETP.PA), che beneficia del fatturato 2010.
 * Salgono le assicurazioni .SXIP, con AVIVA (AV.L) che si giova di un aumento di target price da parte di Exane.
 * Galoppano i media .SXMP. La belga TELENET (TNET.BR) corre dopo che Citigroup ne ha incrementato il rating a 'buy'.
 * Forte di alcuni miglioramenti di target price, BG GROUP BG.L trascina il paniere dei petroliferi .SXEP, che vede ESSAR ENERGY ESSR.L cadere dopo il lancio di un bond da 500 milioni.
 * Positivo il settore del lusso .SXQP, con il costruttore TAYLOR WIMPEY (TW.L) in volo dopo aver alzato le previsioni sugli utili negli Stati Uniti e l'annuncio di aver ricevuto proposte d'acquisto per la divisione americana. Nel comparto, BURBERRY (BRBY.L) brillante dopo aver anticipato che gli analisti dovrebbero spostare le stime di utile d'esercizio nella parte alta della forchetta delle previsioni.
 * Retail .SXRP positivo. CASINO (CASP.PA) festeggia un giro d'affari superiore alle previsioni nel quarto trimestre.
 * Tecnologici .SX8P piatti, ma INFINEON (IFXGn.DE) mette a segno un rally: Goldman ha alzato il prezzo obiettivo del produttore di chip a 11 da 7,3 euro.
 * Bene le tlc .SXKP, con VODAFONE (VOD.L) tonica nella giornata in cui ha annunciato che si opporrà al reverse merger dell'indiana Essar Telecommunications Holdings in India Securities ISEC.BO. Essar Telecommunications controlla indirettamente l'11% del capitale di Vodafone Essar. Il settore vede TELENOR (TEL.OL) arrancare dopo il via libera all'acquisizione di Wind da parte di Vimpelcom VIP.N.
 * Poco mosso lo stoxx dei viaggi e del tempo libero .SXTP, mentre le utilities .SX6P beneficiano soprattutto del rialzo di EDF (EDF.PA).
        

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below