11 gennaio 2011 / 09:09 / tra 7 anni

BORSE EUROPA- Indici positivi su attese trimestrali, bene banche

                             indici              chiusura 
                           alle 9,50    var.         2009  --------------------------------------------------------------- EuroStoxx50 .STOXX50E       2.775,95    +0,55%    2.966,24  FTSEurofirst300 .FTEU3      1.140,38    +0,63%    1.045,76  Stoxx banche .SX7P            199,69    +1,30%      221,27  Stoxx oil&gas .SXEP           348,70    +0,62%      330,54  Stoxx tech .SX8P              218,87    +1,12%      184,35 ----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 11 gennaio (Reuters) - Le piazze europee sono in rialzo negli scambi della mattinata, rimbalzando dalle perdite della vigilia, dopo che i risultati sopra le attese del colosso dell‘alluminio americano Alcoa (AA.N) hanno suscitato speranze per la prossima stagione delle trimestrali.
 Il mercato trova conforto sulla notizia che il Giappone sta pensando ad acquistare circa il 20% di bond della zona euro che verranno lanciati congiuntamente alla fine del mese per raccogliere fondi per sostenere l‘Irlanda.
 “Il focus si sta indirizzando verso i risultati societari di questa settimana, con le trimestrali attese di grandi nomi americani come JPMorgan (JPM.N), ma i timori per il debito della zona euro rimarrà sullo sfondo”, ha detto Geraud Missonnier, trader a Saxo Banque di Parigi. 
Intorno alle 9,50 l‘indice europeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 guadagna lo 0,6% circa. Sui singoli mercati il Ftse 100 britannico .FTSE sale dello 0,94%, il Dax tedesco .GDAXI dello 0,45% e il Cac 40 francese .FCHI dello 0,55%.
   
 Tra i titoli in evidenza:
 * I bancari sono tra i migliori e recuperano terreno dopo le recenti perdite grazie ai giudizi positivi degli analisti. HSBC (HSBA.L) guadagna il 2,7% dopo la promozione di Citigroup a “buy” da “hold”; BARCLAYS (BARC.L) sale del 4,6% sostenuta anche dai commenti positivi di Societe Generale che include l‘istituto, insieme a LLOYDS (LLOY.L) (+2,6%) e CREDIT AGRICOLE CGAR.PA (+2%), tra i ‘top picks’ europei.
    
 * ACTELION ATLN.VX, la più grande società biotech in Europa, al centro di ripetute voci di Opa, perde l‘1,7 % dopo avere annunciato ieri che l‘Ebit 2010 sarà inferiore al range previsto.
  
* SIEMENS (SIEGn.DE) sale di oltre il 2% dopo che ieri in tarda serata ha detto che l‘utile e le vendite del primo trimestre potrebbero essere superiori a quelli dell‘anno precedente.     

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below