Borse Europa viste deboli dopo tassi Cina, Londra chiusa

lunedì 27 dicembre 2010 08:20
 

 PARIGI, 27 dicembre (Reuters) - L'azionario europeo è atteso
in ribasso mettendo fine al rally di fine anno dopo l'aumento
dei tassi in Cina, che ha risvegliato i timori legati a una
stretta sul fronte monetario.
 Si prevede un mercato dai volumi ridotti per le festività.
Chiusa la borsa britannica.
 Secondo gli spreadbetters finanziari, l'indice DAX .GDAXI
dovrebbe aprire in calo di 13 punti, lo 0,2%, il CAC-40 .FCHI
di 14 punti, lo 0,4%.
 Sabato la banca centrale cinese ha aumentato i tassi per la
seconda volta in due mesi circa per far fronte a una forte
inflazione. I tassi di riferimento sui prestiti e quello sui
depositi sono saliti di 25 punti base al 5,81% e al 2,75%.