BORSE EUROPA - Indici in lieve rialzo su guadagni Wall Street

martedì 14 dicembre 2010 16:48
 

                             indici              chiusura 
                         alle 16,40     var.         2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.857,69    +0,08%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.128,44    -0,08%    1.045,76 
Stoxx banche             204,43    -0,09%      221,27 
Stoxx oil&gas            330,69    +0,08%      330,54 
Stoxx tech               209,19    -0,13%      184,35
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 14 dicembre (Reuters) - Le borse europee accennano
un lieve rialzo nel pomeriggio, recuperando qualcosa dopo i dati
Usa migliori delle attese per il commercio al dettaglio del mese
di novembre e grazie al tono positivo di Wall Street.
 Gli investitori preferiscono tuttavia non esporsi
eccessivamente in attesa della riunione di stasera del comitato
di politica monetaria della Federal Reserve, l'ultima dell'anno.
 Tra i singoli mercati, Londra .FTSE guadagna lo 0,37%,
Francoforte .GDAXI cede lo 0,1% e Parigi .FCHI avanza dello
0,12%.
 I titoli in evidenza: 
 * TUI (TUIGn.DE: Quotazione) balza di oltre il 4,8%. Il gruppo tedesco
specializzato nel turismo ha migliorato il proprio outlook per
il 2011, segnalando un incremento delle prenotazioni, e ha
presentato i propri piani di investimento in Russia, Brasile e
Cina. La controllata britannica TUI TRAVEL TT.L scivola dello
0,7%.
 * INFINEON (IFXGn.DE: Quotazione) cede l'1,5% circa. Due trader
riferiscono di voci di mercato che la società di investimenti
Blackrock (BLK.N: Quotazione) sta pensando di collocare la sua quota nella
società, pari a circa il 5% del capitale.
 * BEIERSDORF (BEIG.DE: Quotazione) recupera una parte delle perdite di
settimana scorsa dopo i risultati deludenti, con gli investitori
che sono tornati a comprare titoli della produttrice di crema
Nivea.
 * La farmaceutica francese SANOFI-AVENTIS (SASY.PA: Quotazione) guadagna
l'1,2% dopo l'annuncio di aver messo al vertice della sua
divisione di ricerca e sviluppo Elias Zerhouni, professore di
radiologia e ingegneria biomedica alla John Hopkins University,
che dal primo gennaio sostituirà Marc Cluzel. La società ha
anche detto di aver firmato un accordo di partnership tra la sua
unità canadese e HEALTHSCREEN SOLUTIONS MDU.V.
 * ALLIED IRISH BANKS (ALBK.I: Quotazione) cede il 3,7%. AIB ha detto che
non pagherà i bonus ai suoi manager, condizione imposta dal
governo irlandese per continuare a sostenere la banca.
 * Il produttore di alluminio norvegese NORSK HYDRO (NHY.OL: Quotazione)
arretra del 2% circa dopo aver annunciato lo slittamento alla
prima metà del 2011 dell'acquisizione da 4,9 miliardi di dollari
della brasiliana Vale VALES.SA.
 * Poco mosso il titolo di NOKIA NOK1V.HE dopo aver
annunciato il positicipo a inizio 2011 del lancio del suo
prossimo cellulare di alta gamma E7.
 * OUTOKUMPU (OUT1V.HE: Quotazione) perde il 5,7%. La produttrice
finlandese di acciaio inossidabile ha lanciato un profit warning
sul quarto trimestre. Il report ha puntato i riflettori
sull'eccesso di capacità in europa e sulla domanda che stenta a
ripartire. THYSSEN KRUPP (TKAG.DE: Quotazione) di riflesso cede il 2% circa.