BORSE EUROPA - Indici positivi, puntano a balzo 2% su settimana

venerdì 10 dicembre 2010 15:52
 

                             indici              chiusura 
                          alle 15,40    var.         2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.840,00    -0,02%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.125,26    +0,14%    1.045,76 
Stoxx banche             204,65    -0,77%      221,27 
Stoxx oil&gas            328,41    -0,16%      330,54 
Stoxx tech               209,33    +0,31%      184,35
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 10 dicembre (Reuters) - L'azionario europeo prosegue
positivo, sulla buona strada per centrare la salita più corposa
a livello settimanale dall'inizio di novembre, anche se il balzo
è limitato dai realizzi sui finanziari dopo un rally che dura da
10 giorni.
 Guadagni che sono limitati anche dai timori di una possibile
stretta monetaria in Cina dopo che la banca centrale ha
aumentato la riserva obbligatoria di 50 punti base, il sesto
incremento nell'anno.
 L'indice punta a centrare un rialzo del 2% nella settimana,
il guadagno più elevato dagli inizi di novembre.
 Subito dopo l'avvio positivo di Wall Street, l'indice
FTSEurofirst 300 .FTEU3 sale dello 0,14%. A Parigi il Cac-40
avanza dello 0,13% .FCHI e Francoforte .GDAXI dello 0,59%. A
Londra il Ftse100 .FTSE è praticamente invariato.
 "Tradizionalmente dicembre è un mese toro e tutti i segnali
tecnici segnalano che questo mese non sarà diverso", dice un
broker.
 I titoli in evidenza:
 * Perdono terreno le grandi società di assicurazioni a
seguito del rally delle ultime sede con Axa AXAF.PA> che cede
l'1,7% e Aegon (AEGN.AS: Quotazione) l'1,3%.
 * In direzione opposta, invece, i titoli minerari con
Xstrata XTA.L in crescita dell'1,5% grazie al balzo dei prezzi
dei metalli a seguito del dato sostenuto delle importazioni
cinesi.
 * Male le banche irlandesi con Bank of Ireland (BKIR.I: Quotazione) in
calo del 4,2%. Fitch ha ridotto i rating credit sulle banche
irlandesi il giorno seguente il taglio del credit status del
paese ad "A" dopo la richiesta di Dublino del pacchetto di aiuti
Ue-Fondo monetario. 
 * La società biotech tedesca MORPHOSYS (MORG.DE: Quotazione) balza
dell'8,87% dopo aver annunciato il miglioramento dell'outlook
sulle vendite per l'intero 2010, viste ora a 91-94 milioni di
euro contro il range di 89-90 milioni atteso in precedenza. 
 * I titoli AREVA CEPFi.PA sono stati sospesi dalle
negoziazioni su richiesta dell'authority. In calendario sabato
la riunione del consiglio di sorveglianza che discuterà
dell'aumento di capitale.