BORSE EUROPA-Indici in ripresa dopo dato Cina,occhi a Portogallo

mercoledì 1 dicembre 2010 10:19
 

                             indici              chiusura 
                          alle  9,50    var.         2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.687,67    +1,38%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.076,59    +0,88%    1.045,76 
Stoxx banche             193,25    +1,96%      221,27 
Stoxx oil&gas            308,93    +0,79%      330,54 
Stoxx tech               200,68    +0,66%      184,35
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 1 dicembre (Reuters) - Le borse europee rialzano la
testa dopo tre settimane sotto pressione: l'incoraggiante
aggiornamento sulla produzione industriale cinese ha innescato
ricoperture specialmente fra i bancari, settore recentemente più
penalizzato dalle vendite.
 Il persistere dei timori sulle evoluzioni della crisi
debitoria della zona euro potrebbe tuttavia tenere sotto scacco
le piazze del Vecchio Continente, soprattutto dopo che l'agenzia
di rating Standard & Poor's ha avvertito di un possibile
declassamento del merito di credito del Portogallo. 
 Intorno alle 9,50 l'indice europeo FTSEurofirst 300 .FTEU3
avanza dello 0,85%. Sui singoli mercati il Dax tedesco .GDAXI
sale dell'1,3% mentre Londra .FTSE e Parigi .FCHI guadagnano
rispettivamente l'1% e lo 0,8%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Rimbalzano finanziari, bancari e assicurativi: fra i primi
si segnalano istituti spagnoli come SANTANDER (SAN.MC: Quotazione) e BBVA
(BBVA.MC: Quotazione), che guadagnano oltre il 3%. PRUDENTIAL (PRU.L: Quotazione) si
mette in luce fra le compagnie dopo aver illustrato i nuovi
obiettivi di crescita in Asia.
 * Auto in denaro alla guida di PORSCHE (PSHG_p.DE: Quotazione) che oggi
ha incassato un upgrade di Nomura dopo che gli azionisti hanno
approvato un aumento di capitale fino a 5 miliardi. Il broker ha
rivisto i prezzi obiettivo o i giudizi di altri titoli del
settore, sostenendo che il mercato continentale dovrebbe
"tornare in nero nel 2011".[ID:nWNAB5933]
 * Nota negativa per CARREFOUR (CARR.PA: Quotazione): il titolo del
secondo gruppo mondiale della grande distribuzione ha rivisto al
ribasso le stime di utile 2010 per la seconda volta in sei
settimane dopo aver contabilizzato oneri straordinari in
Brasile.
 * Le buone notizie macro provenienti dalla Cina, danno
slancio alla domanda per metalli con ricadute positive sui
titoli dell'industria estrattiva, XSTRATA XTA.L in testa
(+3,8%).
 * Balza EADS EAD.PA dopo l'annuncio di un ammodernamento
dei motori dei jet passeggeri A320.
 * Il gruppo di software britannico SAGE (SGE.L: Quotazione) festeggia i
risultati d'esercizio dopo aver registrato un incremento degli
utili del 14%, in linea con le attese.
 * OMEGA PHARMA OMEP.BR si segnala tra i titoli migliori a
Bruxelles dopo che Bank of America Merrill Lynch ha avviato la
copertura del titolo con raccomandazione "buy" e prezzo
obiettivo 40 euro. Il titolo attualmente ne quota poco più di 32.