BORSE EUROPA - Indici in calo su tensioni Corea, Irlanda

martedì 23 novembre 2010 10:22
 

                             indici              chiusura 
                          alle  10,00    var.         2009 
---------------------------------------------------------------
EuroStoxx50 .STOXX50E       2.792,98    -0,66%    2.966,24 
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.087,64    -0,53%    1.045,76 
Stoxx banche             196,46    -1,70%      221,27 
Stoxx oil&gas            310,94    +0,09%      330,54 
Stoxx tech               199,11    -0,20%      184,35
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 23 novembre (Reuters) - Le borse europee sono in
calo per la terza seduta consecutiva ai minimi di oltre tre
settimane dopo la notizia che la Corea del Nord ha sparato
decine di colpi di artiglieria contro un'isola sudcoreana,
mentre rimangono le tensioni per il debito irlandese.
 "C'è un cocktail di timori che tengono gli investitori
occupati e la Corea e l'Irlanda sono i primi della lista", ha
detto Keith Bowman, analista azionario di Hargreaves Lansdown.
 "L'Asia è vista in modo particolare come un'area in
crescita. L'unica cosa che i mercati non vogliono vedere è una
sorta di guerra in corso in quella regione", ha aggiunto.
 Le attenzioni dei mercati sono sempre puntati sull'Irlanda
dove sono partite le manovre politiche interne in vista del varo
del pacchetto di austerity funzionale agli aiuti dell'Unione
europea e del Fondo monetario internazionale. 
 I mercati non sono convinti che il soccorso finanziario
all'Irlanda possa riuscire a prevenire la richiesta di aiuti
anche da altri paesi della zona euro molto indebitati.
 Intorno alle 10,00 l'indice europeo FTSEurofirst 300
.FTEU3 scende di circa mezzo punto percentuale. Sui singoli
mercati il Ftse 100 britannico .FTSE perde lo 0,71%, il Dax
tedesco .GDAXI lo 0,33%  e il Cac 40 francese .FCHI lo
0,71%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Minerari sotto pressione sulla scia dei forti cali dei
prezzi dei metalli sulle tensioni nella penisola coreana.
L'indice STOXX europeo sulle materie prime  cede l'1,6%,
con BHP BILLITON (BLT.L: Quotazione), ANTOFAGASTA (ANTO.L: Quotazione) e XSTRATA XTA.L
in calo dall'1,7% al 2,2%.
 
 * SKY DEUTSCHLAND SKYDn.DE cede circa il 6% dopo che
l'autorità di vigilanza dei mercati finanziari tedesca ha detto
che l'emittente pay-TV non avrebbe indicato correttamente i
rischi, numero di abbonati e utili in almeno cinque
comunicazioni sui risultati. Secondo i trader, sulla notizia il
titolo sconta prese di profitto dopo i recenti guadagni.
 
 * AVIVA (AV.L: Quotazione) annulla i primi guadagni e cede lo 0,6%:
Jefferies International ha avviato la copertura sulla compagnia
assicurativa del ramo vita con "buy" e un target price di 452
pence.
 
 * SONOVA HOLDING SOON.VX perde il 7% dopo che il
produttore svizzero di apparecchi acustici ha annunciato il
ritiro di alcuni impianti a causa di malfunzionamenti